18 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 20.04
caronte manchette
caronte manchette
Messina

L'operazione dei carabinieri

Sequestrata discarica abusiva nel Messinese: “I maiali mangiavano i rifiuti”

5 dicembre 2018

I carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Catania hanno sequestrato, su delega della Procura di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), l’area adibita a ex centro raccolta rifiuti del comune di Milazzo. L’area, di circa 2.500 metri quadri, è stata trasformata, di fatto, in un vero e proprio centro di stoccaggio di rifiuti operante in assoluta irregolarità in quanto priva delle necessarie autorizzazioni di carattere ambientale di competenza della ex provincia di Messina o della Regione Siciliana.

discarica MilazzoSul posto, grossi cumuli di rifiuti organico, speciali (vecchi mobili, divani, suppellettili) e anche di tipo speciale pericoloso (frigoriferi, televisori e apparecchiature elettriche ed elettroniche).  Durante il controllo è anche emersa la presenza di numerosi suini, provenienti da un vicino allevamento, che si cibavano abitualmente dei rifiuti presenti sul sito. L’allevamento in questione, successivamente controllato dal Nas carabinieri di Catania e all’interno del quale vi erano oltre 200 suini, è stato sottoposto a sequestro sanitario.

Il provvedimento di sequestro è stato notificato a dirigenti e funzionari del settore ambientale Comune di Milazzo, che sono stati chiamati sul posto e poi convocati presso la caserma. Al momento non sono state rese note le generalità delle persone ritenute potenzialmente responsabili di illeciti di carattere ambientale o amministrativo.

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Emotivamente il colore non è uguale per tutti

Di fronte allo stesso colore, una persona lo troverà gradevole, un’altra potrà trovarlo sgradevole. L’attrazione o la repulsione che ognuno di noi mostra soggettivamente di fronte ai colori è una reazione fisiologica che avviene sulla base del proprio stato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.