12 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.08
Messina

I PELORITANI SCENDONO IN CAMPO

Serie D, FC Messina: “Campionato combattuto, noi ci siamo”

7 Agosto 2019

Continua il nostro viaggio all’interno della prossima Serie D alla scoperta del futuro Girone I, quello delle squadre siciliane. Dopo aver sentito la dirigenza del Marsala, oggi parliamo del FC Messina, società del presidente Rocco Arena. I giallorossi escono da una stagione altalenante, culminata con un quattordicesimo posto in classifica e una salvezza conquistata ai play-out.

La società, tramite il proprio ufficio stampa, ha espresso alcune considerazioni sulla stagione che verrà: “Ci sembra un campionato più combattuto dello scorso anno, dove il Bari stava due spanne sopra a tutti. Il Palermo è in ritardo, ma è una grande squadra. Molte squadre stanno lavorando bene“.

Con riguardo agli obiettivi stagionali, i peloritani hanno le idee chiare: “Quando parli di una società che porta il nome “Messina”, la società deve puntare sempre in alto. Il presidente Rocco Arena è dovuto partire dall’anno zero, ma gli strumenti che la società sta mettendo a disposizione sono importanti“.

La società è impegnata anche sul fronte mercato: “La società ha chiuso colpi importantissimi, si è mossa per tempo. Sul fronte over, considerando elementi quali Giuffrida o Marchetti, possiamo dire che sta nascendo una buona formazione. Cerchiamo ancora una punta“.

I messinesi torneranno presto in città: “Fino al 7 agosto saremo in ritiro in Sila, location voluta da mister Costantino. Rientremo a Messsina giovedì 8 agosto e riprenderemo la preparazione il 10, in attesa del primo turno di Coppa Italia“.

Sul fronte impiantistica, il gruppo dirigente del FC Messina si allinea a quanto espresso dall’ufficio stampa del Marsala: “Noi siamo l’esempio palese della crisi degli impianti sportivi. Il San Filippo è il solo stadio fruibile in Serie D, ma il manto erboso è in condizioni pietose. Abbiamo preso in carico il Celeste e si sta tentando di recuperarlo“.

Serie D, Marsala Calcio: “Puntiamo alla medio-alta classifica”

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.