Sferracavallo saluta la regata 69F Pro Cup con i big della vela mondale CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

Per la prima volta le F1 del mare volute dal timoniere di Luna Rossa Checco Bruni

Sferracavallo saluta la regata 69F Pro Cup con i big della vela mondale CLICCA PER IL VIDEO

di
16 Novembre 2021

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Si sono concluse a Sferracavallo le regate della Sf Foil Cup 2021 – 69F Pro Cup, la manifestazione voluta fortemente dal timoniere di Luna Rossa Checco Bruni e organizzata dal Circolo Velico Sferracavallo. In acqua, per tre giorni, diciotto tra i velisti più importanti del mondo.

Grande affluenza di pubblico, appassionati e neofiti del circuito, per assistere ad un susseguirsi di emozioni, fin dalle prime regate subito molto intense, soprattutto nelle partenze e nei giri di boa. La classifica finale ha visto al primo posto il Team DutchSail dei ragazzi olandesi, già vincitori della Youth Foiling Gold Cup, malgrado la loro giovane età hanno portato con loro una grande esperienza in questa categoria.

Le regate di finale hanno visto gli olandesi prevalere sempre con un grande margine, grazie anche alla loro grande esperienza sui Persico 69F. Hanno partecipato, dominandola, la Youth Foiling Gold Cup, e hanno vinto una tappa del circuito Gran Prix a Puntaldia. Con questo meritato successo chiudono un anno che li ha visti protagonisti assoluti nella classe Persico 69F, diventando il team da battere nella prossima stagione.

Il giorno dopo un grande evento è il momento del bilancio – dichiara Giuseppe Giunchiglia, Presidente Circolo Velico Sferracavallo – La SF Foil Cup – a detta degli atleti partecipanti, del team 69F e del pubblico – è andata ben oltre le più ottimistiche aspettative, complice il tempo che è stato clemente e ha permesso di svolgere tutte le prove. Un evento come questo implica un enorme lavoro anche dietro le quinte e per questo motivo è doveroso da parte mia e di tutto il direttivo del CVSF ringraziare il nostro preziosissimo staff a supporto dell’organizzazione tecnica a mare, a terra e dell’ hospitality. Grazie alle Istituzioni che hanno creduto in questo innovativo progetto “.

Siamo felicissimi – dichiara Checco BruniTimoniere e direttore sportivo CVSF- È stata una manifestazione bellissima, un evento fantastico di vela internazionale con team importanti, qui al Circolo Velico Sferracavallo. Le condizioni sono state sempre fortunate, questo posto ha regalato un vento bellissimo, giornate che sembravano estive. Non poteva andare meglio. Anche il villaggio regate è stato sempre affollato e pieno di persone interessate. Sono veramente felice che Palermo abbia organizzato qualcosa di veramente importante per la vela. Devo ringraziare gli sponsor e tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questo evento. Dal punto di vista personale mi dispiace aver perso i quarti di finale ma Ruggero era molto veloce e ha navigato meglio di noi. Credo che questa formula mista flotta e match race con queste barche sia un esperimento molto riuscito: un formato apprezzato sia dai velisti che dal pubblico”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin