Sfrattati a Palermo un'anziana e i suoi due figli disoccupati: appello del Sunia a Orlando :ilSicilia.it

Sfrattati a Palermo un’anziana e i suoi due figli disoccupati: appello del Sunia a Orlando

di
31 Luglio 2018

Appello del Sunia al sindaco Leoluca Orlando per bloccare un intervento di sgombero disposto dal Comune.

Sotto sfratto una famiglia che abita in via Guido Jung, composta da tre persone: un’anziana pensionata e due figli disoccupati. Non pagano l’affitto da un anno e i proprietari hanno chiesto l’intervento degli ufficiali giudiziari per morosità.

Chiediamo al sindaco e all’assessore alla Cittadinanza sociale Giuseppe Mattina di garantire almeno transitoriamente il diritto alla casa a queste persone – dichiara Zaher Darwish, segretario del Sunia PalermoEvitiamo  che una famiglia con una persona anziana finisca per  strada. Sollecitiamo all’amministrazione un intervento  presso la proprietà perché conceda un mese di tempo per organizzare il trasferimento”.

Per il Sunia di Palermo e la Cgil Palermo è necessario che Comune e Regione predispongano un progetto complessivo per affrontare  il problema del disagio abitativo “che ha raggiunto livelli drammatici non solo nella città di Palermo ma anche in tanti comuni dell’area metropolitana”.

La richiesta è contenuta nell’ordine del giorno approvato oggi dal direttivo del Sunia, durante il quale il sindacato degli inquilini e la Cgil hanno espresso la loro opinione anche sul progetto di chiusura del campo nomadi della Favorita a Palermo.

Occorre prevedere soluzioni definitive attraverso l’assegnazione di alloggi per tutti i cittadini residenti a Palermo, a cui va garantito il diritto alla casa come diritto primario – dichiarano il segretario generale del Sunia Palermo Zaher Darwish e il segretario  provinciale Cgil Calogero Guzzetta –Nel progetto strutturale che chiediamo alle istituzioni è opportuno mettere  assieme la questione dei Rom  e quella  delle oltre 2000 famiglie che da tanti anni sono nella graduatoria dell’emergenza abitativa. Non bisogna contrapporre un diritto a un altro. Servono  soluzioni condivise e dignitose per tutti i cittadini in condizione di bisogno abitativo. Altrimenti  si  rischia di alimentare un clima di tensione che, partendo dalla contrapposizione tra italiani e stranieri, può sfociare in  atteggiamenti e comportamenti di tipo razzista”.

Nel documento si chiede di prevedere interventi strutturali che comprendano una revisione dei bilanci comunali, con risorse e tempi certi.  La Cgil Palermo e il Sunia si impegnano a chiedere all’amministrazione comunale un incontro urgente per un confronto sulla gestione delle  politiche abitative.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv