Sgombero a Brancaccio, Forza Nuova in difesa di una famiglia con invalidi :ilSicilia.it
Palermo

emergenza abitativa

Sgombero a Brancaccio, Forza Nuova in difesa di una famiglia con invalidi

di
11 Dicembre 2018

«Nessuno resti solo! Stiamo mediando per evitare che una famiglia di nostri connazionali venga buttata fuori. Parliamo di un invalido al 100% e di due minori». Così, i militanti di Forza Nuova Palermo stanno difendendo con un presidio a Brancaccio.

Massimo Ursino
Massimo Ursino

«Questa mattina – spiega il portavoce Massimo Ursino siamo intervenuti davanti l’abitazione di una famiglia di nostri connazionali, in cui il capo famiglia è invalido al 100%, ci sono due bambini minori, la mamma è disoccupata. Questa famiglia aveva occupato l’immobile due anni e mezzo fa. Oggi riceve l’intimazione di sgombero e ci sono già gli ufficiali giudiziari con gli avvocati. Noi stiamo cercando di mediare… Vogliamo che si avvii una operazione di emergenza abitativa per questa famiglia: per noi è inaccettabile che, soprattutto poco prima delle feste natalizie, una famiglia venga buttata fuori di casa».

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.