Shopping di Natale, a Palermo stop alle auto in Centro fino al 6 gennaio :ilSicilia.it
Palermo

in via Ruggiero Settimo

Shopping di Natale, a Palermo stop alle auto in Centro fino al 6 gennaio

13 Dicembre 2018

Natale tempo di shopping. Su richiesta di commercianti, associazioni e residenti del Centro Storico di Palermo, dal 20 dicembre al 6 gennaio 2019 torna la chiusura di via Ruggiero Settimo alle auto, anche di giorno.

Lo rende noto l’Ufficio Traffico con l’ordinanza comunale n.1632 di oggi, 13 dicembre 2018. Il documento, siglato dall’ingegnere Marcello Caliri, indica la “Limitazione temporanea della circolazione veicolare sull’asse Ruggiero Settimo, durante il periodo natalizio”.

Una Palermo blindata si prepara ad accogliere due manifestazioni politicheLa chiusura dell’asse viario alle auto (ad eccezione dell’attraversamento di via Mariano Stabile) è valido dalle ore 14 del 20 dicembre 2018 alle ore 20 dell’Epifania 2019. Sono esclusi dal provvedimento ovviamente i mezzi di soccorso, le forze dell’ordine, le biciclette e i residenti.

Saranno piazzati durante questo periodo delle barriere “new jersey”, analogamente a quanto avviene di solito nei fine settimana.

Un’altra ordinanza (n.1588 del 03/12/2018) invece regolamenta la zona della piazza di Sferracavallo, dove per le stesse ragioni natalizie, è disposto lo stop alle auto nell’omonima piazza, nel giorni 23, 25, 26, 30 dicembre 2018 e 1 gennaio 2019, dalle 12 alle 22; mentre nei giorni 22, 24, 29 e 31 dicembre 2018, chiusura della piazza dalle ore 19 alle ore 23.

via Ruggiero Settimo
via Ruggiero Settimo – nevicata del 31.12.2014 (Foto FB)
© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 17:03