16 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.04
Palermo

giovedì 11 luglio a Villa Zito

Si celebrano 20 anni dal primo trapianto fegato in Sicilia

9 Luglio 2019

Si svolgerà giovedì 11 luglio presso la Fondazione Banco di Sicilia (Villa Zito, via della Libertà 52) la cerimonia per celebrare i vent’anni dal primo trapianto di fegato eseguito in Sicilia presso IRCCS ISMETT di Palermo. La manifestazione si svolgerà a partire dalle ore 11.

Previsti, fra gli altri, gli interventi del Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, dell’Assessore Regionale alla Sanità, Ruggero Razza, dei vertici di ISMETT e del partner americano University of Pittsburgh Medical Center (UPMC).

Il giorno successivo, venerdì 12 luglio, sempre i locali della Fondazione Banco di Sicilia ospiteranno un convegno scientifico dal titolo “Immaginare il futuro del trapianto di fegato: costruire su 20 anni di esperienza all’ISMETT” a cui parteciperanno tutti i Direttori dei Centri Nazionali Trapianto di Fegato ed esperti internazionali.

Il convegno organizzato dall’IRCCS ISMETT e da UPMC, è accreditato per ECM e sarà accessibile – per medici e addetti ai lavori – anche in diretta streaming (www.ismettliver2019.com).

“Le celebrazioni del 20° anniversario del primo trapianto di fegato eseguito in Sicilia – sottolinea Angelo Luca, direttore di ISMETT – saranno un’occasione per fare il punto su quanto è stato fatto in questi anni, ma soprattutto per presentare lo stato dell’arte del cluster ISMETT/Ri.MED e i progetti che la Regione Siciliana, UPMC e la Fondazione Ri.MED hanno recentemente condiviso nel nuovo accordo-quadro decennale”.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.