Si insedia il nuovo Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Palermo :ilSicilia.it

Si tratta di Gianluigi Marmora

Si insedia il nuovo Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Palermo

di
2 Ottobre 2020

Palermo-Il Maggiore dell’Arma dei Carabinieri Gianluigi Marmora, classe 1973, salernitano, laureato in Giurisprudenza, ha assunto da pochi giorni il comando del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Palermo.

Proveniente dalla 1^ Sezione del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo, ha partecipato a numerose operazioni sviluppate negli anni nei confronti della criminalità organizzata mafiosa, vantando diversi riconoscimenti, tra cui Cupola 2.0 (dicembre 2018) in cui venivano arrestati 51 indagati, appartenenti a 6 diversi mandamenti mafiosi palermitani, responsabili di associazione per delinquere di tipo mafioso ed altro, bloccando sul nascere il tentativo di ricostituzione, a seguito della morte di Salvatore Riina e di Bernardo Provenzano, della commissione provinciale mafiosa

Il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale è un reparto speciale dell’Arma dei Carabinieri, fondato il 3 maggio del 1969 con la denominazione Comando Carabinieri Ministero Pubblica Istruzione – Nucleo Tutela Patrimonio Artistico. Fin da subito svolge una intensa attività di prevenzione e repressione a tutela del patrimonio culturale italiano.

Dal 2014 in poi, il Comando interviene anche in quelle operazioni internazionali, nei territori di guerra, dove a seguito degli atti illeciti operati dall’ISIS o altri gruppi terroristici che hanno distrutto o messo in pericolo importanti siti del patrimonio culturale.

Attualmente il TPC dei Carabinieri, vanta il più grande database del mondo dove sono raccolti oltre 6 milioni di opere registrate. La Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, gestita dal TPC per conto del MiBACT è senza dubbio un fiore all’occhiello della nostra Nazione. Fotografie e schede descrittive che vengono consultate da tutte le forze di polizie del mondo. Tra questi, anche la possibilità di compilare una scheda l’Object-ID, una sorta di documento d’identità delle opere d’arte, con le fotografie in proprio possesso, al fine di aumentare le probabilità del ritrovamento in caso di furto.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.