Sicilia, Agricoltura: redatto l'accordo della "Filiera della Nocciola Siciliana" :ilSicilia.it
Palermo

A DARE L'ANNUNCIO L'ASSESSORE EDY BANDIERA

Sicilia, Agricoltura: redatto l’accordo della “Filiera della Nocciola Siciliana”

di
17 Luglio 2019

È stato presentato questa mattina dall’Assessore regionale per l’Agricoltura, Edy Bandiera, l’accordo quadro della “Filiera della Nocciola Siciliana”. All’incontro ha preso parte anche l’Assessore regionale alle Autonomie locali, Bernardette Grasso, insieme a numerosi Sindaci dei comuni corilicoli siciliani.

L’accordo vede coinvolti diversi operatori di settore, tra i quali produttori agricoli, organizzazioni di produttori, centri di stoccaggio, imprese di trasformazione e commercializzazione delle nocciole, associazioni di consumatori, università e centri di ricerca, ponendosi come obiettivo quello di promuovere la nocciola di qualità coinvolgendo tutti gli attori della filiera, al fine di rilanciare un settore che ha straordinarie potenzialità di crescita.

Edy Bandiera
Edy Bandiera

L’assessore per l’Agricoltura Edy Bandiera, si è detto soddisfatto dell’accordo: “Abbiamo voluto dare un’accelerazione importante a produzioni di qualità che rappresentano una eccellenza siciliana. L’Assessorato fornirà il giusto supporto a questo comparto e naturalmente l’assistenza tecnica necessaria ad accompagnare e fare crescere sempre di più questo importante settore”.

Tra gli altri obiettivi lo sviluppo economico e produttivo del territorio, la salvaguardia dell’ambiente, il contrasto allo spopolamento, la realizzazione di un sistema di certificazione della qualità e di tracciabilità delle produzioni, la valorizzazione e promozione delle produzioni certificate, anche al fine di garantire adeguate remunerazioni non soltanto alle produzioni regionali di qualità ma a tutti i soggetti presenti all’interno della filiera.

Tema dominante la qualità delle produzioni, per la quale si è proceduto a definire il documento “disciplinare per la produzione della nocciola siciliana”, che consentirà di porre il pregiato frutto sotto il marchio Qualità Sicura Sicilia (QS) ovvero all’intero del sistema di tracciabilità garantito e certificato dalla Regione Siciliana, approvato dalla Comunità Europea, per il quale sono già stati approvati numerosi disciplinari di produzione.

Contestualmente, questa mattina, si è insediato il comitato promotore per lo sviluppo della filiera corilicola che avrà il compito di addivenire ad una stesura definitiva dell’accordo che tenga conto di tutte le esigenze del comparto.

La zona di produzione, raccolta e stoccaggio della nocciola siciliana comprende attualmente i territori corilicoli delle province di Messina, Catania, Palermo ed Enna, con l’obiettivo di guardare a nuove aree di espansione in altre province siciliane.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.