Sicilia, Caronia: "Grazie a Fsc aiutiamo comuni per estinguere mutui" :ilSicilia.it

la dichiarazione

Sicilia, Caronia: “Grazie a Fsc aiutiamo comuni per estinguere mutui”

di
23 Luglio 2021

Utilizzare 40 milioni del Fondo nazionale di Sviluppo e Coesione – FSC per sostenere i Comuni che hanno intrapreso interventi strutturali tramite il ricorso a mutui, permettendo l’estinzione parziale o totale anticipata dei prestiti ed alleggerendo quindi i costi per i cittadini. Questa la proposta avanzata dalla deputata Marianna Caronia in commissione Bilancio dell’Ars durante il dibattito sulla rimodulazione delle somme (circa 770 milioni di euro complessivi) che la Regione può utilizzare proprio grazie al FSC.

“Molti comuni – spiega la deputata regionale – hanno fatto ricorso a mutui, soprattutto con la Cassa depositi e prestiti, per poter realizzare importanti interventi per le proprie comunità: fare manutenzioni di strade e edifici, realizzarne di nuovi, tutelare il patrimonio artistico e tanto altro. Utilizzando il Fondo nazionale, possiamo permettere a queste amministrazioni di alleggerire il carico finanziario dei mutui, liberando così risorse riducendo il rischio di dissesto e, in modo indiretto, evitando che crescano le tasse o si riducano i servizi per i cittadini”.

“Il Fondo nazionale – spiega ancora Caronia – prevede la possibilità di finanziamento diretto o indiretto di interventi materiali e immateriali e proprio con uno strumento di questo tipo realizzeremmo un aiuto concreto e di veloce attuazione per il sostegno agli enti locali”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin