"Sicilia futura" dice addio al Pd e Micciché plaude: "I Dem hanno deluso i moderati" :ilSicilia.it

Le reazioni all'annuncio del segretario del movimento Picciolo

“Sicilia futura” dice addio al Pd e Micciché plaude: “I Dem hanno deluso i moderati”

di
16 Aprile 2019

Giuseppe Picciolo di Sicilia Futura ufficializza il divorzio dal Partito Democratico e le reazioni non si fanno attendere.

A Messina, oggi il segretario siciliano di Sicilia Futura Giuseppe Picciolo è stato durissimo con il Pd: “Il Partito democratico – ha evidenziato Picciolo – sembra mettere davvero in discussione l’identità moderata, pluralista e liberale che Sicilia Futura aveva condiviso. Sicilia Futura  è stata sempre più esclusa dai nuovi processi politici, nonostante l’impegno profuso per le Politiche, situazione aggravata dalle successive emarginazioni e mortificazioni patite. In verità non abbiamo capito cosa voglia fare il Pd siciliano in futuro, mentre oggi appare troppo confuso nelle istituzioni e sul territorio”.

Le ultime prese di posizione di Sicilia Futura in veste di alleato del Partito democratico risalgono, invece, alla vigilia delle primarie regionali dei Dem, quando Picciolo aveva difeso Davide Faraone dagli attacchi dell’altra candidata, poi ritiratasi, alla guida del Pd siciliano, Teresa Piccione.

A commentare la decisione del partito fondato da Totò Cardinale è il Presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, che è anche commissario regionale di Forza Italia.

Il disagio di Sicilia Futura è comune a tutte quelle formazioni politiche che nel Pd hanno ricercato invano un punto di riferimento, aperto alle forze moderate e alle istanze territoriali – afferma Miccichè – Il Pd oggi si sposta ancora una volta a sinistra, lasciando orfani tutti i moderati che Renzi aveva aggregato attorno al suo nome. Forza Italia resta l’unica vera casa dei moderati e dei liberali italiani, l’unica forza aggregatrice delle istanze territoriali, e oggi ancor di più – conclude – l’unico credibile contraltare alle politiche demagogiche dei Cinque stelle e alle derive populiste della Lega di Salvini”.

 

Messina, riunione al vertice di Sicilia Futura: “Un nuovo inizio in chiave meridionalista”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro