Sicilia, infrastrutture e Mediterraneo: gli esperti si confrontano a Messina :ilSicilia.it
Messina

Appuntamento il 23 novembre

Sicilia, infrastrutture e Mediterraneo: gli esperti si confrontano a Messina

di
21 Novembre 2019

La Sicilia nel Mediterraneo-Infrastrutture strategiche per il cambiamento”, questo il tema del convegno promosso dall’Ordine degli architetti di Messina e dalla Fondazione Architetti nel Mediterraneo, che si svolgerà il prossimo 23 novembre, con inizio dalle 8.30, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. A partecipare saranno esponenti politici, istituzionali e del mondo dell’impresa.

Tra questi, l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, il sindaco di Messina Cateno De Luca e il presidente dell’Autorità portuale Mario Paolo Mega, il viceministro per le Infrastrutture Giancarlo Cancelleri e del direttore editoriale de ilSicilia.it Maurizio Scaglione.

Si discuterà del ruolo che la Sicilia avrà in futuro nel Mediterraneo e su quali infrastrutture possano determinare uno sviluppo socio-economico del territorio, focalizzando l’attenzione sul contesto normativo di riferimento, sulle possibili innovazioni e sulla responsabilità professionale. Previsti gli interventi del vicepresidente del Consiglio Nazionale degli Architetti Rino La Mendola, del responsabile dell’Ufficio speciale per la progettazione della Regione Siciliana Leonardo Santoro, della componente del Consiglio di Amministrazione di FS Francesca Moraci, del presidente della Camera di Commercio di Messina Ivo Blandina, del vicesindaco di Messina Salvatore Mondello, del presidente della Fondazione Architetti nel Mediterraneo Sergio La Spina, del delegato di Sicindustria Sebastiano D’Andrea, del vicepresidente dell’Ordine degli architetti Antonello Longo e del responsabile del Dipartimento Lavori pubblici Stefano Sardone.

Ai partecipanti del convegno iscritti all’albo degli architetti saranno assegnati 4 cfp deontologici.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.