Sicilia, infrastrutture e Mediterraneo: gli esperti si confrontano a Messina :ilSicilia.it
Messina

Appuntamento il 23 novembre

Sicilia, infrastrutture e Mediterraneo: gli esperti si confrontano a Messina

21 Novembre 2019

La Sicilia nel Mediterraneo-Infrastrutture strategiche per il cambiamento”, questo il tema del convegno promosso dall’Ordine degli architetti di Messina e dalla Fondazione Architetti nel Mediterraneo, che si svolgerà il prossimo 23 novembre, con inizio dalle 8.30, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. A partecipare saranno esponenti politici, istituzionali e del mondo dell’impresa.

Tra questi, l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, il sindaco di Messina Cateno De Luca e il presidente dell’Autorità portuale Mario Paolo Mega, il viceministro per le Infrastrutture Giancarlo Cancelleri e del direttore editoriale de ilSicilia.it Maurizio Scaglione.

Si discuterà del ruolo che la Sicilia avrà in futuro nel Mediterraneo e su quali infrastrutture possano determinare uno sviluppo socio-economico del territorio, focalizzando l’attenzione sul contesto normativo di riferimento, sulle possibili innovazioni e sulla responsabilità professionale. Previsti gli interventi del vicepresidente del Consiglio Nazionale degli Architetti Rino La Mendola, del responsabile dell’Ufficio speciale per la progettazione della Regione Siciliana Leonardo Santoro, della componente del Consiglio di Amministrazione di FS Francesca Moraci, del presidente della Camera di Commercio di Messina Ivo Blandina, del vicesindaco di Messina Salvatore Mondello, del presidente della Fondazione Architetti nel Mediterraneo Sergio La Spina, del delegato di Sicindustria Sebastiano D’Andrea, del vicepresidente dell’Ordine degli architetti Antonello Longo e del responsabile del Dipartimento Lavori pubblici Stefano Sardone.

Ai partecipanti del convegno iscritti all’albo degli architetti saranno assegnati 4 cfp deontologici.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.