Sicilia spazzata dal vento: danni e paura a Palermo. Allerta meteo | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

cento richieste ai vigili del fuoco

Sicilia spazzata dal vento: danni e paura a Palermo. Allerta meteo

14 Dicembre 2019

La Sicilia è stata letteralmente spazzata da venti molto forti e da mareggiate, che hanno interessato gran parte

(foto F.Z.)

dell’Isola. Una notte di paura, quella vissuta da Palermo, sferzata da un vento fortissimo, con raffiche che a volte hanno toccato gli 80 e i 100 Km. E nella serata di venerdì 13 dicembre proprio a causa della tempesta di vento e pioggia, si sono contate oltre cento richieste di interventi dei vigili del fuoco.

Decine gli alberi caduti nel capoluogo siciliano, ma anche pali e pensiline, finiti in strada. A causa della caduta di rami sui fili della luce, in alcune zone di Palermo è saltata l’energia elettrica. Danni soprattutto a Mondello, ma alberi sono caduti in varie zone del capoluogo, dal parco della Favorita alla provincia, con in testa Belmonte Mezzagno e San Martino delle Scale, dove nella notte è stata una vera e propria emergenza, a causa delle strade rese impraticabili dagli alberi venuti giù.

L’allerta meteo gialla a Palermo resta valida fino alle 24 di sabato 14 dicembre: si prevedono venti di burrasca o burrasca forte, con raffiche fino a tempesta violenta. Forti mareggiate lungo le coste esposte». Nella giornata di oggi, comunque, i venti perderanno intensità. Intanto, a Palermo ville e giardini chiusi per il timore di caduta rami.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Che Vuoi che Sia?

Basta che uno di questi missili venga lanciato “per errore”, che questi giocatori di Risiko non da tavolo, ma con le vite altrui, sbaglino ………. e un missile giunga su di noi, “finiu u cinema”!