Sicilia: stanziati oltre 18 milioni per isole minori dal governo nazionale :ilSicilia.it

l'annuncio

Sicilia: stanziati oltre 18 milioni per isole minori dal governo nazionale

di
13 Ottobre 2021

In arrivo per le isole minori della Sicilia oltre 18 milioni di euro in tre anni per finanziare progetti di sviluppo infrastrutturale e di riqualificazione del territorio.

L’opportunità è prevista dal Dpcm dello scorso febbraio che regolamenta i criteri di riparto del “Fondo per gli investimenti delle isole minori” per gli anni 2020, 2021 e 2022. “Il fondo – spiega Giuseppe Sciarabba, presidente dell’Agenzia di sviluppo del Mezzogiorno – è a beneficio dei comuni e prevede in tre anni uno stanziamento di 1.423.620 € per Ustica, 2.911.721 € per Favignana, 2.964.427 € per Pantelleria, 5.066.936 € per Lipari, 1.163.980 € per Santa Marina, 1.159.240 € per Leni, 1.172.404 € per Malfa e 2.383.439 € per Lampedusa e Linosa.

I progetti devono essere orientati alla decarbonizzazione del settore energetico, alla ristrutturazione degli edifici, al sostegno all’industria per innovare a fini di ‘green economy’, a forme di trasporto finalizzate alla riduzione dei consumi e delle emissioni nocive. Ed ancora, al recupero e alla gestione dei rifiuti, alla gestione delle acque, alla viabilità, al recupero e al riutilizzo del patrimonio edilizio ed urbanistico esistente, al contingentamento dei flussi turistici e alla destagionalizzazione, alla protezione degli habitat prioritari e delle specie protette, alla certificazione ambientale dei servizi. Le istanze dei singoli comuni, ovvero del comune capofila nel caso di aggregazioni temporanee tra comuni, vanno redatte secondo quanto indicato dall’articolo 5 del Dpcm del 4 febbraio 2021 e presentate, a pena esclusione, entro il prossimo 27 ottobre.

“I progetti per essere finanziati – precisa Sciarabba – devono essere subito cantierabili. In assenza di cantierabilità, cioè nel caso in cui i comuni destinatari del riparto non dispongano di progetti immediatamente eseguibili o nel caso in cui il progetto eseguibile finanziato sia d’importo inferiore alla somma indicata nel decreto di riparto, la dotazione può essere destinata al finanziamento della progettazione per la realizzazione di interventi con le stesse finalità da realizzare a valere sulle successive annualità del fondo oppure – su altre fonti di finanziamento che dovranno essere indicate nel quadro economico”, conclude Sciarabba.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin