Sicilia: una delegazione europea in visita al distretto della Pesca per studiare il modello della blue economy :ilSicilia.it

l'ingegnere Giuseppe Pernice ha introdotto l'incontro

Sicilia: una delegazione europea in visita al distretto della Pesca per studiare il modello della blue economy

di
19 Luglio 2018

Nell’ambito delle attività dell’Università estiva di italiano del Parlamento Europeo, 30 interpreti di vari Paesi dell’Unione Europea, hanno partecipato al workshop intitolato “Il modello del Cluster. La Filiera Ittica Siciliana secondo i principi della Blue Economy” che si è tenuto nella sala delle Bandiere del Distretto della Pesca e Crescita Blu.

L’incontro è stato introdotto dall’ingegnere Giuseppe Pernice, coordinatore dell’osservatorio della Pesca del Mediterraneo, che portato i saluti del neo presidente del Distretto, Nino Carlino, e ha ricordato il lavoro svolto negli anni, fin dalla prima firma del Patto Distrettuale (2006), dal presidente Giovanni Tumbiolo, prematuramente scomparso lo scorso 15 giugno.

L’ingegnere Pernice ha così presentato lo stato dell’arte della pesca in Sicilia attraverso l’analisi dei dati del Rapporto Annuale sulla Pesca e sull’Acquacoltura in Sicilia redatto dall’Osservatorio della Pesca Mediterranea riconosciuto ex lege dalla Regione Siciliana.

Il dottore Francesco Foraci, responsabile segreteria tecnica osservatorio della Pesca del Mediterraneo, ha parlato della mission del Distretto della Pesca e Crescita Blu.

Successivamente è stato illustrato il modello di sviluppo secondo i principi della blue economy proposto dal Distretto e l’idea progettuale della “Blue Economic Zone” nel Mediterraneo attraverso lo strumento dei cluster produttivi.

Sulle tecniche, strumenti tradizioni della pesca di Mazara del Vallo ha relazionato il ragioniere Gaspare Marrone, imprenditore associato al Distretto.

Nel pomeriggio la delegazione europea, accompagnata dal dottore Giancarlo Zucchetto, Head of Unit-Parlamento Europeo, ha fatto visita al porto peschereccio di Mazara del Vallo e ad alcune strutture tecnico-produttive del Distretto. La visita si è conclusa presso lo stabilimento Lanza Seafood, azienda leader nel settore della trasformazione e commercializzazione del pesce.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin