"Sicily Coast2Coast", un viaggio in bici alla scoperta del territorio e dell'identità siciliana :ilSicilia.it
Banner Bibo
Palermo

L'IDEA DELL'ASSOCIAZIONE SPORTIVA "NOW TEAM"

“Sicily Coast2Coast”, un viaggio in bici alla scoperta del territorio e dell’identità siciliana

di
9 Settembre 2020

Un giro per la Sicilia in bicicletta in 8 tappe (per circa 1.000 km) per la valorizzazione del territorio in chiave green, aperto gratuitamente a sportivi e appassionati.

È quanto previsto dal progetto, ideato e realizzato dall’associazione sportiva  “Now Team”, che prenderà il via venerdì 25 settembre dalla borgata marinara di Mondello (Palermo). Sarà Daniele Di Gregoli, atleta e comunicatore dell’associazione, a condurre questo giro che toccherà tutte le province siciliane, passando per borghi marinari, spiagge, campagne, angoli insoliti e nascosti, alla scoperta di tradizioni paesaggistiche, culturali ed  enogastronomiche.

Un viaggio all’insegna dello sport, della sicilianità e dell’interazione col territorio. L’itinerario interesserà nello specifico i comuni di : Alcamo, Avola, Balestrate, carini, Castelvetrano, Itala, Mazara del Vallo, Monforte San Giorgio, Oliveri, Pozzallo, Priolo Gargallo, Taormina, Termini Imerese, Trapani e Tusa.

Per aderire all’iniziativa, che potrà essere partecipata interamente o singolarmente a tappe prescelte è possibile contattare l’associazione sportiva Now Team al numero 3284168434 o all’indirizzo mail nowteamtriathlont@gmail.com. La partecipazione è interamente gratuita e prevede, oltre l’assistenza, anche un supporto logistico per il trasporto di un piccolo bagaglio, nel caso in cui si volesse prendere parte al giro completo.

Il tour sarà interamente video documentato e accompagnato da micro racconti legati alla storia, alle tradizioni, alla gastronomia locale, alle cantine, birre artigianali e prodotti tipici, oltre che naturalmente allo sport. Ciò al fine di produrre un documentario volto alla promozione delle coste siciliane attraverso il cicloturismo, che sempre più si sta spopolando in tutto il mondo come stile di viaggiare green.

Il video sarà presentato nei più grandi saloni internazionali del Turismo, diventando bagaglio di comunicazione per la promozione della Sicilia ed inoltre sarà lanciato sulla piattaforma YouTube supportato da una campagna di marketing digitale.

L’evento è patrocinato dalla Regione Siciliana, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo; dall’Assemblea Regionale Siciliana e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Caro ministro Carfagna, dove lo trova tutto questo ottimismo?

Cara ministra Mara Carfagna, purtroppo il suo ottimismo non è condivisibile! Lei saprà, spero, le dimensioni delle problematiche siciliane! Lei sa che in Sicilia mancano un milione di posti di lavoro per arrivare al rapporto popolazione occupati dell’Emilia Romagna! E che quindi continueremo a perdere ogni anno 25.000 persone che non troveranno lavoro e che dovranno emigrare?

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Sicilia e la Resistenza

La Sicilia non ebbe modo di partecipare alla fase finale che determinò la caduta del Fascismo. Essa rimarrà estranea agli avvenimenti del 25 luglio e dell’8 settembre segnati dalle dimissioni di Mussolini, dalla fine dell’alleanza con la Germania di Hitler dopo l’armistizio firmato dal maresciallo Pietro Badoglio
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin
Banner Skin Deco