17 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.05

la nave è sotto sequestro

Sigilli alla “Mare Jonio”, si indaga per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

20 Marzo 2019

Il comandante della Mare Jonio, Pietro Marrone, è stato convocato d’urgenza nella notte dalla Guardia di Finanza di Lampedusa.

A lui è stato notificato il sequestro probatorio della nave Mare Jonio. Il comandante è stato trattenuto in caserma fino a circa le due della notte.

Il provvedimento è stato disposto dalla Procura di Agrigento, guidata da Luigi Patronaggio, che ha aperto una inchiesta per favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Anche l’equipaggio è stato convocato in caserma dove oggi si svolgeranno gli interrogatori. Al momento non ci sarebbero indagati.

LEGGI ANCHE:

Nave carica di immigrati diretta verso la Sicilia. A guidarla l’ex no global Casarini

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.