Sindaco di Palermo, Ciccio Cascio accarezza l'idea: "Ne parleremo con gli alleati" :ilSicilia.it
Palermo

la proposta

Sindaco di Palermo, Ciccio Cascio accarezza l’idea: “Ne parleremo con gli alleati”

di
15 Novembre 2021

La grande sfida elettorale del 2022 smuove le dinamiche partitiche: il centrodestra, reduce dalla prima riunione di vertice, avanza idee, proposte e nomi in vista delle amministrative di Palermo. I possibili candidati sono già al vaglio dei partiti della coalizione.

Forza Italia, coordinata in Sicilia da Gianfranco Miccichè, indica tra i nomi papabili alla carica di sindaco di Palermo quello di Francesco Cascio, ex presidente dell’Ars che vanta una lunga carriera politica. Attualmente Cascio è però tornato alla sua professione, quella di medico, ed è il responsabile della lotta al Covid per l’Asp di Palermo.

Cascio, però, non disdegna l’idea di cimentarsi di nuovo con la politica: “Sono onorato che il mio partito abbia indicato me come possibile candidato,  – ha detto l’ex Presidente dell’Ars – ne parleremo con i potenziali alleati se ci saranno punti di convergenza. È ovvio che il mio partito ha dato una indicazione di massima. I segretari provinciali si riuniranno nei prossimi giorni e valuteranno questa opzione”.

Rispetto alle strategie elettorali, Cascio non si sbilancia “Non siamo nella fase della definizione del programma e valuteranno le forze politiche che fanno parte della maggioranza. Non parlo del futuro al momento perché non c’è nulla di definitivo lo faremo al momento opportuno”.

La costruzione del programma non sarà solo frutto delle mie idee ma anche delle idee della coalizione. Palermo ha una miriade di problemi e le possibili soluzioni sono anche quelle tutte diverse e quindi sarà oggetto di valutazione del tavolo politico che che porterà non soltanto i nomi ma anche delle idee per risolvere i molteplici problemi di questa città”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin