Sindaco di Palermo, Forza Italia prenota la candidatura del centrodestra :ilSicilia.it
Palermo

Il fatto

Sindaco di Palermo, Forza Italia prenota la candidatura del centrodestra

di
26 Luglio 2021

“Le prossime amministrative nei Comuni della provincia di Palermo e nel capoluogo”, è stato il tema del vertice di Forza Italia che si è tenuto questo pomeriggio a Palermo. Presenti tutti i dirigenti azzurri, parlamentari regionali e nazionali, assessori, il coordinatore provinciale e cittadino, e presieduto dal coordinatore regionale Gianfranco Miccichè.

“Forza Italia – si legge in una nota – è un partito molto radicato sul territorio con una classe dirigente pronta, capace è cosciente dei propri mezzi e per questa ragione è stato unanimemente condivisa la scelta di proporre un candidato a sindaco di Palermo che sia espressione del partito azzurro. Partendo dal presupposto che non abbiamo posto veti in seno al centrodestra, negli altri capoluoghi di provincia, che sono stati appannaggio di sindaci di altri partiti e tenuto conto che Forza Italia è il primo e il più importante partito della coalizione, è giunto il momento di indicare il candidato per Sala delle Lapidi che verrà ufficializzato nelle prossime settimane. Forza Italia – prosegue la nota – ha una buona ricetta di governo per risollevare la città di Palermo dai disastri e dalle macerie dell’Orlandismo. Forza Italia è assolutamente alternativa all’attuale governance, un partito moderato e liberale che ha al centro gli interessi dei cittadini e delle imprese ed è per questo che sentiamo la responsabilità e allo stesso tempo grande entusiasmo, forti del grande consenso riscosso presso i nostri simpatizzanti sui territori e nei quartieri. Siamo il primo partito del centrodestra e siamo convinti di poter guidare la coalizione verso una sicura vittoria e proporremo un candidato sindaco, che potrebbe anche essere una donna, all’altezza di questa sfida. Inoltre nelle prossime settimane il coordinamento provinciale procederà alla ricostituzione capillare di tutte le cariche nei comuni della provincia.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin