Siracusa: Al via la 15ª edizione "Strepitus silentii..le notti delle catacombe" :ilSicilia.it
Siracusa

INIZIATIVA A CURA DELL'ASSOCIAZIONE KAIROS

Siracusa: Al via la 15ª edizione “Strepitus silentii..le notti delle catacombe”

3 Agosto 2019

Giunge alla quindicesima edizione “Strepitus silentii..le notti delle catacombe”, iniziativa che prevede la visita notturna delle catacombe di San Giovanni a Siracusa. Un’esplorazione riflessiva sulle origini della religione cristiana delle origini.

Alcune visite registrano già il sold out, con numeri importanti di visitatori sia dall’Italia che dall’Estero. Le visite saranno accompagnate da voci narranti e dal suono di un flauto, che accrescerà la riflessività del momento e del viaggio stesso in questo luogo storico – culturale del siracusa. L’evento è stato organizzato dall’associazione Kairos, al fine di far comprendere ai visitatori quanto fosse ramificata la realtà cristiana in epoca romana.

Una parte dei proventi dell’evento, promosso dall’Ufficio per la Pastorale del Turismo dell’Arcidiocesi di Siracusa e dalla Custodia della Catacomba di San Giovanni, dalla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e in collaborazione con l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Metodio”, sarà donato in beneficenza. L’evento sarà concentrato in tutti i week-end di agosto, con due orari di visita, ovvero alle 21 e alle 22.30.

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.