Siracusa, premio "Custodi della Bellezza": premiata Fiammetta Borsellino per il suo esempio di giustizia e verità :ilSicilia.it
Siracusa

Al teatro greco

Siracusa, premio “Custodi della Bellezza”: premiata Fiammetta Borsellino per il suo esempio di giustizia e verità

di
29 Agosto 2020

Il Premio “Custodi della Bellezza”, intitolato alla Memoria di Kaled Al-Asaad , verrà assegnato per l’edizione 2020 a Fiammetta Borsellino. Ne da notizia l’assessore alle Cultura Fabio Granata.

Il riconoscimento sarà consegnato al teatro greco di Siracusa domenica 30 agosto, dove verrà donata alla vincitrice un’opera del pittore Andrea Chisesi.

Il premio, giunto alla quinta edizione è organizzato dal Comune di Siracusa, attraverso l’assessorato alla Cultura, con la collaborazione della Fondazione Inda, del Parco archeologico di Siracusa e dell’Associazione culturale Articolo 9, che lo ideò nel 2016 in accoppiata con il Festival del viaggio “Nostos”.

Intitolato a Khaled Al Asaad l’archeologo siriano e soprintendente di Palmira, ucciso dall’Isis mentre tentata di difendere l’importante sito di epoca romana-spiega l’assessore Granata- il premio viene attribuito ogni anno a un personaggio che si è particolarmente distinto nella tutela della Bellezza, ponendolo come base di un attivismo consapevole e visionario. Nel caso di Fiammetta Borsellino, la Bellezza viene declinata in termini di Giustizia e di Verità”.

Fiammetta Borsellino ha sempre conservato l’orgogliosa consapevolezza dell’ importanza fondamentale della ricerca della Verità, senza la quale non può esistere Giustizia e soprattutto non può esser difesa la Bellezza inestinguibile dell’esempio di Paolo Borsellino.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.