Sit-in per il parco Villa Turrisi, il WWF chiede l'apertura dell'area verde | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

L'area è un polmone verde di 25 ettari

Sit-in per il parco Villa Turrisi, il WWF chiede l’apertura dell’area verde

di
11 Maggio 2017

Una manifestazione per l’apertura al pubblico di un primo nucleo dell’ex Villa Turrisi. Sabato 13 maggio, alle 10, in via Leonardo Da Vinci, nel tratto compreso tra via Politi e via Ruggeri, cittadini e associazioni si incontreranno per chiedere ancora una volta all’amministrazione di Palermo, la libera fruizione delle aree verdi comunali presenti all’interno del perimetro dell’ex Villa Turrisi. La previsione è quella di trasformare l’area, un polmone verde di 25 ettari ad ovest della città, in un vero e proprio parco urbano.

Il Wwf Sicilia Nord Occidentale aderisce e collabora all’organizzazione della manifestazione, indetta dall’associazione Parco Villa Turrisi, insieme a diverse associazioni, per sensibilizzare il Comune alla valorizzazione del bene, ed in particolare per chiedere la riconversione dell’ex tracciato ferroviario Palermo-Camporeale in un parco lineare “greenway, che colleghi Palermo a Monreale, valorizzando ulteriormente l’itinerario arabo-normanno.

 

“Dal 2006 il Wwf è sempre stato in prima linea per tutelare l’area verde della ex Villa Turrisi – ha sottolineato Pietro Ciulla, presidente del Wwf Sicilia Nord Occidentale – ed ha sempre pienamente appoggiato le richieste dei cittadini della zona che si sono costituiti in associazione per cercare di risolvere questo problema. Per la vastità dell’area interessata, per l’importanza che essa assume e per il fatto che costituirebbe un tassello fondamentale di un ‘corridoio ecologico’ più vasto, il problema di Villa Turrisi assume una valenza cittadina. Saremo quindi ancora una volta presenti alla manifestazione di sabato per chiedere di sbloccare l’iter di questa vicenda”.

Parteciperanno al sit-in, l’associazione Parco Villa Turrisi, il comitato di AddioPizzo, Libera Palermo, Salvare Palermo, il comitato Bonafede-Russia, Italia Nostra, Parco della Salute, e Fiab. “Il 13 maggio a Villa Turrisi – dichiara Grazia Bommarito, presidente dell’associazione Villa Turrisi –si svolge già da 20 anni una festa di quartiere nata per celebrare l’apertura di una piccola area verde. Vogliamo che questa giornata simbolica coincida con l’apertura di una prima piccola porzione del futuro Parco Villa Turrisi”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin