Situazione epidemiologica nelle scuole di Palermo e provincia: i dati :ilSicilia.it
Banner Bibo
Palermo

il bilancio al 3 maggio

Situazione epidemiologica nelle scuole di Palermo e provincia: i dati

di
10 Maggio 2021

L’Ufficio Scolastico Regionale prosegue la rilevazione dei dati sui contagi degli alunni da Covid- 19, al fine di monitorare l’andamento della situazione epidemiologica nelle scuole siciliane.

Continua inoltre la campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19 in Sicilia per il personale scolastico. Attualmente risultano essere stati vaccinati 75.0091 unità di personale scolastico così ripartiti per fasce di età.

Nell’ultima colonna della tabella è stato calcolato il rapporto medio alunni positivi/classi con alunni positivi; tale rapporto analizza la distribuzione dei casi di positività degli alunni da Covid-19 tra le classi. In particolare più il rapporto è vicino al valore 1, più evidenzia una situazione con assenza di focolai (o cluster) o in cui, comunque, questi ultimi sono in numero molto limitato. Il range di tale rapporto può rientrare tra il valore minimo di 1 e il valore massimo teorico corrispondente al numero medio di alunni per classe in una scuola siciliana (nello specifico 19 alunni).

Dal raffronto con la prima settimana di rilevazione, l’incidenza è passata dallo 0,33% del 1° marzo all’attuale 0,44% per il personale docente e dallo 0,31% del 1° marzo all’attuale 0,46% per il personale ATA. In entrambi i casi si ha una diminuzione dell’incidenza rispetto alla settimana precedente. Si è passati infatti dallo 0,46% del 26 aprile all’attuale 0,44% per il personale docente e dallo 0,52% del 26 aprile all’attuale 0,46% per il personale ATA.

Per quanto riguarda le scuole di Infanzia e I ciclo, dal raffronto con l’ultima settimana di rilevazione si riscontra una diminuzione dell’incidenza degli alunni positivi passata dallo 0,49% del 26 aprile all’attuale 0,47%. Considerando l’intero periodo di osservazione, dal 19 novembre 2020 a oggi, l’incidenza degli alunni positivi al COVID-19 è sostanzialmente invariata. In valore assoluto si riscontra, rispetto al 19 novembre 2020, un aumento pari a 96 alunni positivi in più per l’infanzia (+47%) e a 115 per la primaria (+13%) mentre invece registriamo un decremento pari a 172 alunni per il I grado (-19%).

Per le scuole del II ciclo si riscontra una situazione in miglioramento rispetto all’ultima settimana di rilevazione, 19 aprile 2021, mentre si rileva un aumento dell’incidenza degli alunni positivi, attualmente pari allo 0,43%, rispetto alla prima settimana di rilevazione, 8 febbraio 2021, che mostrava un’incidenza pari allo 0,27%.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin