Skatepark al Tribunale, la promessa è realtà. Da oggi via ai lavori [Video] [FotoGallery] :ilSicilia.it
Palermo

Entro 10 giorni saranno ultimate le rampe. Entusiasmo alle stelle tra gli skater

Skatepark al Tribunale, la promessa è realtà. Da oggi via ai lavori [Video] [FotoGallery]

di
16 Maggio 2017

La promessa è stata mantenuta. Sono partiti oggi i lavori per il nuovo Skatepark a piazza Vittorio Emanuele Orlando, accanto al Tribunale.

Ecco alcuni scatti postati su Instagram e Facebook dai fan:

Skatepark, lavori 16.05.2017 [Foto Instagram] 004 Skatepark, lavori 16.05.2017 [Foto Instagram] 003

 

Skatepark, lavori 16.05.2017 [Foto Fb] 005

Le rampe sono in legno, rimovibili, e collocate al centro della piazza, sopra il parcheggio del Palazzo di Giustizia.

Nell’account social degli skater palermitani è stato pubblicato il seguente video: «Siamo qui a Palermo per realizzare il primo parco pubblico della città. Oggi cominciamo a costruire, dovremmo metterci all’incirca 10 giorni. Ringraziamo il comitato Skatepark Palermo… e speriamo che venga una figata».

Lo scorso 28 aprile il comitato Skatepark Palermo, insieme alla consigliera comunale Alessandra Veronese, ha fatto un sopralluogo tecnico per la sistemazione della rampe in piazza.

Skatepark al Tribunale [Foto Facebook]
Skatepark al Tribunale [Foto Facebook]
Soddisfazione ed entusiasmo alle stelle tra gli skater palermitani, che finalmente avranno uno spazio pubblico riconosciuto per le loro acrobazie, trick e flip.

«Nel 2020 – scrivono – lo skateboarding diventerà per la prima volta nella storia disciplina olimpionica. Questo sport verrà visto con occhi diversi da miliardi di persone in tutto il mondo. Migliaia di ragazzini dopo le Olimpiadi di Tokyo 2020 si avvicineranno per la prima volta ad una tavola. Realizzare, oggi, uno skatepark nella nostra città permetterà di incrementare il turismo ospitando il circuito internazionale dei contest e dei tornei e potrà formare atleti palermitani di alto livello. Oltre all’aspetto innovativo e di rinnovo dell’immagine della nostra città, uno skatepark, fortemente voluto da centinaia di atleti palermitani, creerà enormi benefci a tutta la Città di Palermo ed ai suoi abitanti».

 

Nel frattempo si è aperto un piccolo sondaggio conoscitivo sui social, per  capire come “battezzare” il parco. Al momento, tra le proposte più apprezzate dagli utenti della rete sembra esserci il nome “U Skate”:

Skatepark, lavori 16.05.2017 [Foto Fb] 001

 

LEGGI ANCHE:

Palermo vuole confermarsi Capitale dei Giovani, ecco lo Skate Park accanto al Tribunale [Foto] [Video]

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin