"Sognare a Natale per sognare sempre”: in streaming lo spettacolo diretto da Lollo Franco :ilSicilia.it

domenica 27 dicembre

“Sognare a Natale per sognare sempre”: in streaming lo spettacolo diretto da Lollo Franco

di
27 Dicembre 2020

L’atmosfera delle festività natalizie da sempre custodisce una dimensione magica, per grandi e piccoli, nella quale è concesso abbandonarsi alla fantasia, immaginare mondi felici e, per un momento, dimenticare il presente.

Quest’anno, in particolare, è ancor più necessario far rivivere questa atmosfera per ricreare, nel rispetto delle norme per il contenimento del Covid-19, un momento di coesione e vicinanza attraverso l’Arte nelle sue diverse declinazioni.

Lo spettacolo “Sognare a Natale per sognare sempre”, che verrà proposto in diretta streaming domenica 27 dicembre dalle ore 20.00, vuole offrire, nel difficile momento storico che coinvolge tutti, una parentesi di serenità dove le parole di grandi autori e poeti, incontrano la musica e si completano con la danza.

Sognare a Natale per sognare sempre”, ideato dall’Associazione Parco Villa Pantelleria e diretto da Lollo Franco, realizzato grazie al sostegno della Regione Siciliana Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, vedrà sul palcoscenico gli attori Lollo FrancoNicola Franco e Gaetano La Mantia.

Saranno loro a “dar voce” dal palco del teatro di Parco Villa Pantelleria ai testi che, negli anni, sono stati creati dai più grandi letterati, pensatori e non solo; tutti ispirati dalla magia del Natale riportata in chiave personale.

Dall’umorismo e dalla goliardia di Thomas Matthaeus Müller, al “mago delle parole” Gianni Rodari, giocoliere delle parole che parla dritto al cuore e all’intelligenza di grandi e piccini.

E poi la nostalgica visione del Natale di Ignazio Buttitta, che lascia uno spiraglio di speranza a quanti hanno dovuto lasciare la propria terra e per i quali le festività natalizie erano un momento di ricongiungimento ma promessa di sofferenza al momento del distacco.

La voce della “poetessa dei Navigli”, Alda Merini, ripercorrerà il Natale nei suoi scritti ispirati dallo spirito di Madre Teresa di Calcutta, invito ad una riflessione più intimistica e altruistica.

Voce alla Sicilia, ancora, e alla penna di Luigi Pirandello e di Leonardo Sciascia, un viaggio nella “semplicità” del Natale e al valore delle piccole cose. Per concludere con le poesie di Giuseppe UngarettiGabriele D’AnnunzioMahatma Gandhi e Antoine de Saint-Exupery.

Componimenti in stili e prose diverse ma tutti con un’unica finalità: condividere un messaggio di pace veicolato dall’Arte.

Parole, poesie e brani diventano un messaggio di pace che si esprime nell’arte per riflettere assieme su queste festività diverse che stanno accompagnando le nostre vite in un tempo di emergenza sanitaria che pare non volerci lasciare – afferma l’Assessore regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo Manlio Messina – Anche per questa iniziativa il canale digitale diventa mezzo per portare avanti il teatro e lo spettacolo, che non si devono fermare. Con il web – aggiunge – la Cultura entra nelle nostre case e ci fa diventare spettatori a distanza, forse anche più consapevoli ma sempre partecipi e responsabili in un mondo ormai cambiato”, conclude Messina.

È un Natale diverso – dichiara Lollo Franco – doverosamente più sobrio ma è giusto non rinunciare alla magia delle feste anche attraverso appuntamenti in diretta streaming. La pandemia, il lockdown e le misure restrittive hanno cambiato le nostre abitudini, avvicinandoci forzatamente al mondo digitale che al tempo stesso ci ha permesso di continuare a studiare, lavorare e coltivare le relazioni a distanza. Una trasformazione digitale che ha investito anche la Cultura, aprendo le “porte virtuali” dei teatri. In questa circostanza il pubblico non starà fisicamente nelle poltroncine rosse della nostra sala ma siamo sicuri che, anche grazie ad una diretta streaming professionale con più videocamere, l’atmosfera dello spettacolo dal vivo giungerà ad ogni spettatore che con noi vorrà condividere questo momento”.

Ad accompagnare le parole degli attori ci saranno, infatti, le composizioni musicali, eseguite dal vivo, del Maestro Alberto Maniaci insieme ad interventi di danza che coinvolgeranno i quattro danzatori della Compagnia Palermo in DanzaGiorgia Di CristofaloFederica MarulloFrancesco Russo e Silvia Scalici.

La direzione organizzativa è di Santina Franco; i costumi sono di Emilia Gagliardotto; tecnici di sala Werther Bottino e Daniele Li Volsi.

La diretta streamingdomenica 27 dicembre, dello spettacolo “Sognare a Natale per sognare sempre” si potrà seguire sulla pagina Facebook della Scuola di Teatro Putia d’Arte Malvina Franco Parco Villa Pantelleria.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin