"Sogno Lucido": l’arte di Governale e La Tona per sconfiggere le paure della pandemia | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

il progetto

“Sogno Lucido”: l’arte di Governale e La Tona per sconfiggere le paure della pandemia | FOTO

di
30 Marzo 2021

GUARDA LA GALLERY IN ALTO

Nasce a Palermo “Sogno Lucido“,  un progetto artistico di Fulvio Governale e Giuseppe La Tona per sconfiggere e affrontare le paure.

Fulvio Governale, nato a Palermo nel 1991, e Giuseppe La Tona, nato nel 1997, sono due scultori e studenti dell’accademia di belle arti del capoluogo della Sicilia, i quali hanno deciso che nei luoghi di passaggio o aggregazione, in modo da arrivare a più gente possibile e diversa, creano ed espongono delle installazioni performative.

Abbiamo scelto questo nome riferendoci alla pratica, appunto, del sogno lucido che consiste nel riuscire a controllare i propri sogni, in questo modo è possibile analizzarsi e può essere d’aiuto in diversi modi, come ad esempio risolvere problemi e affrontare paure, sviluppare la creatività o l’autostima. In questo modo si può raggiungere un senso di liberazione e armonia nella propria vita“, dicono gli artisti.

L’idea nasce da un’esigenza forte sviluppatasi nell’ultimo anno che stiamo vivendo. È un modo per liberarsi dall’immobilità del periodo e cercare di sfruttare e far conoscere quello che è il nostro campo, l’arte. Siamo consapevoli del fatto che, in quanto artisti emergenti, sarà difficile in questo momento riuscire ad esporre, dato che la maggior parte delle gallerie sono chiuse. Per questi motivi abbiamo deciso sfruttare la città nella quale viviamo, Palermo, e portare le nostre creazioni in mezzo alla gente, interagendo con un pubblico più variegato rispetto a quello più selettivo che potrebbe frequentare un luogo dell’arte“.

“Vogliamo urlare forte e chiaro che le arti sono ancora qua che sono importati, che non ci fermiamo se non ci viene data la possibilità di esporre. L’’arte non è manovrata da un gruppo di individui, è di tutti. Questa è la dimostrazione della forza che lei ha, libera da tutte le sovrastrutture del caso“, evidenziano i due artisti.

I primi due interventi sono stati montati il 13-03-2021 a piazza Croce dei Vespri e il 27-03-2021 alla cala.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin