Sondaggi politici: cala la fiducia nel premier Conte. Lega al primo posto :ilSicilia.it

IL SONDAGGIO di Termometro Politico

Sondaggi politici: cala la fiducia nel premier Conte. Lega al primo posto

di
21 Novembre 2020

Secondo l’ultima rilevazione di Termometro Politico del 18-19 novembre, la Lega di Matteo Salvini è ancora il primo partito in Italia. Con una crescita che lo attesta al 25,1% a differenza della settimana precedente in cui il Carroccio si posizionava al 23,8%.

Al secondo posto c’è il Partito Democratico che con un aumento di consensi arriva al 20,9% dal 20,6% della settimana di prima. Al terzo posto troviamo il partito di Giorgia Meloni (Fratelli D’Italia) stabile al 16,2%. Il M5S è in calo: con una perdita di tre decimi passa dal 15% al 14,3%.

Passo in avanti per il partito di Silvio Berlusconi (Forza Italia) che dal 5,8% arriva al 6,1%. In coda gli altri partiti: Azione guadagna lo 0,2% e passa dal 3,1% al 3,3% mentre Italia Viva torna sotto il 3% insieme a La Sinistra che si posiziona al 2,7%. Ancora Italexit è al 2,1% a cui seguono +Europa e Verdi entrambe all’1,3%. Il Partito Comunista è all’1%.

La media dei sondaggi per coalizione nella settimana 8-14 novembre è del 47,2% per il Centrodestra, del 33,2% per il Centrosinistra, del 15% per il Movimento 5 Stelle e del 4,6% per gli altri.

Il sondaggio misura anche la fiducia degli italiani nel premier Conte.

L’indice di gradimento continua a calare passando da un 41% della settimana di prima al 40,8% di oggi. Alla domanda fatta agli italiani: “Lei ha fiducia nel premier Conte?”, solo il 21,3% risponde “si, molta”. Mentre il 19,5% dice “si, abbastanza”. L’8,8% dice “no, poca”, il 49,7% “no, per nulla” e lo 0,7% dice “non so”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin