Sondaggio fra i lettori sul reddito di cittadinanza. Vincono i no | RISULTATI :ilSicilia.it

La maggioranza dei lettori si è espressa contro

Sondaggio fra i lettori sul reddito di cittadinanza. Vincono i no | RISULTATI

di
17 Dicembre 2018

Alla fine hanno i vinto i no al reddito di cittadinanza. Una vittoria non schiacciante ma significativa quella di chi è contrario. ilSicilia.it vi ha proposto questo sondaggio, ponendo a voi lettrici e lettori il quesito “Reddito di cittadinanza, sei a favore o contro?”

I contrari al reddito di cittadinanza sono stati 6.390. Il 55,41 per cento dei lettori evidentemente ritiene che questa non sia una misura sufficiente a risolvere i problemi dovuti alla cronica carenza di lavoro per i giovani, soprattutto nel Sud Italia.

A votare a favore sono stati 5.100 lettori, pari al 44,39 per cento dei voti. Sono quanti pensano che il reddito di cittadinanza, voluto dal Movimento Cinque Stelle, sia un contributo necessario per le persone in difficoltà che non riescono a inserirsi nel mondo del lavoro.

Un risultato che, deve, comunque far riflettere, se è vero che la maggioranza di quanti dovrebbero avere accesso al reddito di cittadinanza è concentrato soprattutto al Sud e che la maggior parte dei nostri lettori è siciliana. Dunque, una misura che non sembra entusiasmare e che non viene, in ogni caso, vista come risolutiva dalla maggioranza di chi ha espresso il proprio parere.

Si votava dalle 16 di giovedì 13 dicembre fino alle 23,59 di domenica 16 dicembre.

RISULTATI

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin