Sondaggio La 7: cresce la Lega, in calo 5 Stelle, Pd e Renzi, Novità Calenda | ilSicilia.it :ilSicilia.it

le intenzioni di voto degli italiani

Sondaggio La 7: cresce la Lega, in calo 5 Stelle, Pd e Renzi, Novità Calenda

di
2 Dicembre 2019

Centrodestra avanti nel sondaggio politico del 2 dicembre, realizzato da SWG per il Tg La7 condotto da Enrico Mentana: sale la Lega, mentre perdono consensi i 5 Stelle, il Pd, i renziani e Forza Italia. Ma la novità più importante della settimana è il buon piazzamento di Carlo Calenda, con il suo nuovo movimento “Azione”.

La Lega di Matteo Salvini è in assoluto il primo partito con il 33,8 per cento, facendo registrare un + 0,7 rispetto alla scorsa settimana. Bene anche Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che si attesta sul 10 per cento, raggiungendo anche questa settimana la doppia cifra. In calo Forza Italia di Silvio Berlusconi che passa dal 6 per cento al 5,1, dunque con un segno meno dello 0,9. Nel centrodestra, infine, “Cambiamo” di Giovanni Toti, se si votasse oggi, otterrebbe l’1 per cento. Complessivamente il centrodestra sarebbe votato dal 49,9 per cento degli Italiani.

Perdono tutti i partiti dell’attuale maggioranza che sostiene il governo Conte bis: a cominciare dal Movimento 5 stelle che rispetto alla scorsa settimana va giù di un punto percentuale, fermandosi al 15,5 per cento. In calo dello 0,4 il Partito democratico, che ottiene il 17,7 per cento, così come “Italia Viva“: il partito di Matteo Renzi, che perde lo 0,6 e si ferma al 4,9 per cento.

La novità della settimana, si diceva, è “Azione“, la neonata formazione di Carlo Calenda, che al suo esordio fa registrare un buon 3,3 per cento.

Per quanto riguarda le altre formazioni politiche, la “Sinistra” (dato che include Leu ma anche MdP e Articolo 1) otterrebbe il 3,3 per cento; + Europa viene data all’1,6 per cento, mentre i Verdi sono fermi al 2 per cento.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.