SONDAGGIO Siete favorevoli o contrari al passaggio del tram in via Libertà a Palermo? VOTA QUI :ilSicilia.it
Banner Bibo

parola ai lettori

SONDAGGIO Siete favorevoli o contrari al passaggio del tram in via Libertà a Palermo? VOTA QUI

di
10 Maggio 2021

Parliamo di mobilità urbana: secondo gli intenti dell’amministrazione comunale guidata da Leoluca Orlando, una delle linee del tram a Palermo dovrà passare per via Libertà, la centralissima strada del centro città. Il dibattito sull’opportunità o meno di fare transitare il tram dal luogo dello shopping e del passeggio dei palermitani per antonomasia, con tanti negozi e attività commerciali che si affacciano sulla strada, ha animato il dibattito cittadino.

Da una parte chi sottolinea come sia giusto che la completa copertura del territorio cittadino con la linea tranviaria debba necessariamente contemplare il centro città e che la stessa via Libertà ne gioverà per vivibilità e tipo di mobilità.

Dall’altra parte chi invece pensa che il tram in via Libertà sia invasivo per il territorio e danneggi l’attuale contesto della mobilità, snaturando anche la vocazione della strada in questione.

Il Sicilia.it ha deciso di dare la parola ai cittadini con un sondaggio: esprimetevi e date ci la vostra opinione rispondendo alla domanda

Siete favorevoli o contrari al passaggio della linea tranviaria in via Libertà a Palermo?

Si può votare da martedì 11 maggio alle 8.30 del mattino a venerdì 14 maggio alle 23.59.

Precisiamo che non si tratta di un sondaggio scientifico, non essendo noi un istituto di rilevazioni demoscopiche, ma è un modo per registrare comunque un orientamento. Il sondaggio è, dunque, l’occasione per ascoltare le opinioni di voi lettrici e lettori e permetterci di conoscere come la pensate.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin