Sondaggio Swg: boom della Lega se si votasse oggi, bene il M5s, in calo Forza Italia | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Il centrodestra perde qualcosa ma è ancora primo

Sondaggio Swg: boom della Lega se si votasse oggi, bene il M5s, in calo Forza Italia

16 Marzo 2018

Boom della Lega se si votasse oggi. Lo rivela un sondaggio Swg, che a meno di due settimane dalle scorse elezioni politiche, fa registrare un forte incremento del partito guidato da Matteo Salvini. Calo di Forza Italia e del Pd, mentre anche i 5 Stelle aumentano qualcosa.

Fra le coalizioni, il centrodestra leggermente in calo al 36,9 (il 5 marzo ha ottenuto il 37,1). Il Movimento 5 Stelle è al 34,5 (il 32,7 il 5 marzo). Il centrosinistra cala ancora e si attesta al 20,7 (il 22,3 aveva ottenuto il 5 marzo). Liberi e uguali è fermo al 2,8 (aveva ottenuto il 3,4). Migliora Potere al Popolo che raggiunge il 2 per cento, mentre Casapound scende allo 0,6. Popolo della famiglia fermo allo 0,7.

Nella coalizione di centrodestra: Lega al 22 per cento (17,4 al 5 marzo); Forza Italia scende al 10,5 (era al 14); Fratelli d’Italia in calo al 3,1 e oggi non entrerebbe in parlamento (aveva il 4,4); Noi con l’Italia Udc scende all’1 per cento (era all’1,3).

Nel centrosinistra, il Pd scende al 18 per cento (era al 18,7), la lista Insieme allo 0,3, scende anche Più Europa con Emma Bonino, ferma all’1,7 (aveva ottenuto il 2,5), mentre la Lorenzin recupera qualcosa e ottiene uno 0,7 per cento.

Il Movimento 5 Stelle, si diceva, sale al 34,5 (alle elezioni ha ottenuto il 32,7).

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.