21 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 09.23

I dati diffusi ieri sera da Mentana

Sondaggio Swg per La7: si consolida il vantaggio della Lega, è il primo partito

24 Luglio 2018

Nel consueto appuntamento col sondaggio politico del lunedì sera, ieri 23 luglio, nel Tg LA7 condotto da Enrico Mentana, sono stati mostrati i nuovi dati con le intenzioni di voto, raccolte nel sondaggio SWG.

La Lega continua a crescere (30,7%) ampliando il suo vantaggio sui suoi alleati del M5S (29,3%). Le due forze di Governo insieme valgono il 60% dei consensi. Il Carroccio guadagna lo 0,6% in una settimana, allungando sul Movimento 5 stelle (-0.4%).

Staccatissimo il Pd (18,1%) in lieve crescita (+ 0,1%); Forza Italia addirittura scende sotto l’8%.

SWG per LA7, sondaggio 23.07.2018
SWG per LA7, 23.07.2018

Nel centrodestra, Fratelli d’Italia galleggia intorno al 4 %, mentre nel centrosinistra crescono di 0,1 punti percentuali Liberi e Uguali (2,6), Più Europa (2,0) e Potere al Popolo (1,9). Tutti sotto la soglia di sbarramento, quindi in caso di elezioni non entrerebbero in Parlamento.

Rispetto alle elezioni politiche dello scorso 4 marzo, la Lega guadagna un +13,3%; i Cinquestelle perdono (-3,4%);  il Pd è sostanzialmente stabile (-0.6%). Il calo più netto spetta a Forza Italia: -6,1%.

SWG 23.07.2018

QUI IL VIDEO

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.