Sondaggio Swg per La7: si consolida il vantaggio della Lega, è il primo partito :ilSicilia.it

I dati diffusi ieri sera da Mentana

Sondaggio Swg per La7: si consolida il vantaggio della Lega, è il primo partito

di
24 Luglio 2018

Nel consueto appuntamento col sondaggio politico del lunedì sera, ieri 23 luglio, nel Tg LA7 condotto da Enrico Mentana, sono stati mostrati i nuovi dati con le intenzioni di voto, raccolte nel sondaggio SWG.

La Lega continua a crescere (30,7%) ampliando il suo vantaggio sui suoi alleati del M5S (29,3%). Le due forze di Governo insieme valgono il 60% dei consensi. Il Carroccio guadagna lo 0,6% in una settimana, allungando sul Movimento 5 stelle (-0.4%).

Staccatissimo il Pd (18,1%) in lieve crescita (+ 0,1%); Forza Italia addirittura scende sotto l’8%.

SWG per LA7, sondaggio 23.07.2018
SWG per LA7, 23.07.2018

Nel centrodestra, Fratelli d’Italia galleggia intorno al 4 %, mentre nel centrosinistra crescono di 0,1 punti percentuali Liberi e Uguali (2,6), Più Europa (2,0) e Potere al Popolo (1,9). Tutti sotto la soglia di sbarramento, quindi in caso di elezioni non entrerebbero in Parlamento.

Rispetto alle elezioni politiche dello scorso 4 marzo, la Lega guadagna un +13,3%; i Cinquestelle perdono (-3,4%);  il Pd è sostanzialmente stabile (-0.6%). Il calo più netto spetta a Forza Italia: -6,1%.

SWG 23.07.2018

QUI IL VIDEO

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.