Sparatoria allo Zen di Palermo: testimoni incastrano un 32enne :ilSicilia.it
Palermo

GLI AGGIORNAMENTI SUL CASO

Sparatoria allo Zen di Palermo: testimoni incastrano un 32enne

di
10 Marzo 2021

Ad incastrarlo ci sono le testimonianze raccolte dagli agenti della Squadra Mobile subito dopo la sparatoria allo Zen di Palermo. Ma Giacomo Cusimano, 32 anni, fermato ieri per tentato omicidio, non ha ammesso di avere sparato né è stata fino adesso trovato la pistola. Il giovane è stato bloccato dopo qualche ora in piazza Mordini a Palermo.

Gli agenti lo hanno portato alla squadra mobile e solo in tarda serata il pm Andrea Fusco ha firmato il provvedimento di fermo. Cusimano, è stato portato in carcere con l’accusa di tentato omicidio. Secondo gli investigatori sarebbe stato lui a sparare al meccanico Emanuele Cipriano due colpi, uno al torace e uno allo stomaco.

Ieri Cipriano è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Si trova ricoverato al Trauma Center di Villa Sofia ed è in coma farmacologico. La prognosi è riservata.

Sul movente si stanno battendo diverse piste, resta privilegiata quella di un possibile conflitto nato tra i due coetanei per questioni legate allo spaccio di droga.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin