Sparatoria nel Palermitano, ferito un uomo :ilSicilia.it

a Belmonte Mezzagno

Sparatoria nel Palermitano, ferito un uomo

2 Dicembre 2019

Sparatoria questo pomeriggio a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo.

Non si conosce ancora l’esatta dinamica dei fatti, ma quel che è certo è che un uomo è rimasto ferito. La vittima è Giuseppe B. un imprenditore edile 45enne, che ha riferito di essere stato colpito da alcuni colpi di arma da fuoco.

Sull’episodio, ancora dai contorni poco chiari, indagano i carabinieri.

L’imprenditore Giuseppe Benigno, sarebbe stato ferito mentre era in via Kennedy a bordo della propria auto, una Bmw.

Si sarebbe recato lui stesso in auto all’ospedale Civico di Palermo, dove i medici hanno riscontrato ferite a un braccio e alla schiena, ma hanno escluso che possa essere in pericolo di vita. L’ipotesi di reato per cui si indaga è tentato omicidio. 

La vittima è stata operata nella notte, il proiettile è entrato e uscito all’altezza della scapola. Il colpo non ha leso organi vitali. L’imprenditore si trova ancora ricoverato in ospedale.

In queste ore proseguono le indagini condotte dal reparto operativo dei carabinieri e coordinate dalla Dda. Sono state acquisite le immagini dei sistemi di videosorveglianza nella zona di via Kennedy per cercare di risalire ai due killer.

In caserma sono stati sentiti i parenti e gli amici della vittima. Al momento non si esclude nessuna pista. Benigno è finito in alcune informative dei carabinieri dopo che il pentito Filippo Bisconti ha raccontato di essere stato accompagnato ad un summit di mafia proprio da lui.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.