Specie a rischio: una voliera per riportare il grifone sulle Madonie :ilSicilia.it
Palermo

firmata intesa tra Istituto zooprofilattico, Ente Parco e Rotary

Specie a rischio: una voliera per riportare il grifone sulle Madonie

di
9 Aprile 2021

Nascerà una voliera per grifoni nel parco delle Madonie grazie a un’intesa tra il Istituto zooprofilattico e il Rotary.

Il commissario straordinario dell’Izs Sicilia Salvatore Seminara e il governatore del Rotary distretto 2110 Sicilia Malta, Alfio di Costa, hanno firmato un accordo per la reintroduzione dell’avvoltoio grifone gyps fulvus nell’area delle Madonie.

Il tutto nasce non solo per  riqualificare e valorizzare il territorio, ma anche per  sviluppare e condividere sinergie al fine di promuovere, nell’ambito del principio “One Health” (la cui omonima commissione Rotary è presieduta da Annalisa Guercio), attività progettuali, programmi di ricerca nazionali e internazionali, formazione, crescita culturale, educazione sanitaria e ambientale, salvaguardia e rispetto dell’ambiente, tutela della biodiversità, cooperazione internazionale.

Il progetto prenderà vita grazie anche al Comune di Isnello che dovrebbe concedere l’area in cui posizionare la voliera, il Parco dei Nebrodi che fornirà i grifoni.

“Oggi esistono le condizioni favorevoli per potere procedere in tale direzione – ha detto Seminara –. Uno dei primi progetti che intendiamo portare avanti è la realizzazione di una voliera di stabulazione per i grifoni, in un’area del parco delle Madonie, in contrada Terra dei Poveri a Isnello, una zona in cui fino agli anni ’50 i grifoni erano nidificatiQuesti esemplari scomparvero in Sicilia a metà degli anni ’60 e furono reintrodotti nel parco dei Nebrodi con un progetto iniziato nel ’98”.

Quando mi hanno raccontato del progetto di realizzazione della voliera per riportare i grifoni nelle Madonie — ha aggiunto Di Costa – sono rimasto colpito e affascinato, così ho deciso che anche il rotary distretto 2110 darà il suo contributo”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro