Spettacolo: Regione stanzia nove milioni per riparto "Fondo unico regionale" :ilSicilia.it

ALTRI 10 MILIONI PER COMPENSARE LE PERDITE

Spettacolo: Regione stanzia nove milioni per riparto “Fondo unico regionale”

di
23 Ottobre 2020

L’assessore regionale del Turismo Manlio Messina ha firmato il piano di riparto del Fondo unico regionale per lo spettacolo (Furs) per il 2020 pari a 9 milioni.

Le somme sono così suddivise: teatri a partecipazione pubblica, al settore lirico-sinfonico e musicale 3.671.265 di euro, ai teatri di prosa e danza vanno 1.035.485,00, per un totale di 4.706.750 di euro. Ai privati, per la concertistica 983.580 di euro, alle bande 327.860 di euro, ai teatri 2.786.810 di euro, per complessivi 4.098.250 di euro.

In un anno incredibile come quello che stiamo vivendo – dice Messina – come governo Musumeci vogliamo dare un segnale ai nostri teatri e a tutto il mondo dello spettacolo aumentando le risorse“.

E se da un lato siamo costretti a dire no ai grandi eventi culturali dai grandi numeri – continua l’assessore-, dall’altro lato non vogliamo rinunciare all’indispensabile opera culturale dei nostri teatri che devono lavorare sempre in condizioni di sicurezza a garanzia di attori, musicisti e maestranze e a garanzia del pubblico seppur contingentato“.

Nelle prossime settimane – conclude – pubblicheremo gli avvisi che mettono a disposizione 10 milioni come fondo di compensazione delle perdite dagli incassi al botteghino e altri 5 milioni come fondo per la compensazione della differenza tra posti con licenza di pubblica sicurezza e numero di posti utilizzabili a seguito delle restrizioni derivanti dall’applicazione delle misure anti Covid-19“.

I provvedimenti saranno pubblicati entro oggi e, così come previsto dalla legge regionale di stabilità per il 2020, prevedono che l’assegnazione dei singoli contributi venga determinata prendendo come riferimento le quote percentuali di partecipazione al riparto dell’anno 2019 ad eccezione del comparto delle bande che passa all’8% (6% nel 2019) e della quota accantonata per nuove eventuali richieste.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin