Spiagge, evasione record Messina: "Il 70% dei lidi non paga le tasse" :ilSicilia.it
Messina

la Giunta annuncia un "giro di vite" sui furbi

Spiagge, evasione record Messina: “Il 70% dei lidi non paga le tasse”

7 Agosto 2019

A Messina solo 11 lidi su 37 sono in regola con il pagamento delle tasse e il Comune preannuncia un “giro di vite” nei confronti degli evasori.

“E bravi i nostri lidi: pretendono i servizi ma non pagano i tributi”, afferma provocatoriamente il sindaco di Messina, Cateno De Luca, che rende noto il dato sull’evasione e avverte i “furbetti” sull’intenzione della casa municipale di stanare chi non è in regola con il dovuto pagamento dei tributi.

Cateno De Luca“Su 37 lidi, ma ancora qualcuno manca in elenco – afferma De Luca – solo 11 sono in regola con il pagamento della Tari. Circa il 70% sono evasori. Ben 13 lidi devono versare oltre 300 mila euro di Tari evasa negli ultimi cinque anni; 13 lidi non risultano presenti nella banca dati cioè sono attività fantasma ai fini dell’ufficio tributi comunali. Abbiano anche scoperto il trucchetto che alcuni adottano: chiudono l’attività non pagando i tributi e cedono a prestanomi la struttura che riapre con una nuova partita Iva continuando a non pagare per i prossimi cinque anni. Ma che furbi!”.

De Luca avvia, quindi, un’altra battaglia e stavolta nel mirino del primo cittadino ci sono i cosiddetti “furbetti” dei lidi balneari che nella Città dello Stretto, a detta del primo cittadino e quindi stando ai dati di Palazzo Zanca, nella maggiore parte dei casi – il 70% addirittura – non sono in regola con i pagamenti. 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.