Squali a rischio estinzione: un terzo delle specie è in pericolo per la pesca :ilSicilia.it

i dati

Squali a rischio estinzione: un terzo delle specie è in pericolo per la pesca

di
9 Settembre 2021

Il 37% delle specie di squali e razze è a rischio estinzione a causa della pesca, del degrado degli habitat marini e del riscaldamento globale. Lo ha reso noto l’Unione mondiale per la conservazione della natura (Iucn) al suo congresso annuale a Marsiglia.

La Iucn stila e tiene aggiornata una “Lista rossa delle specie minacciate“. Questa al momento comprende 138.374 specie di animali, piante e funghi. Di queste, 38.543 sono a rischio estinzione, il 28%.

Tutte le specie di squali e di razze a rischio estinzione sono colpite da pesca eccessiva. Il 31% è colpito anche dalla perdita o dal degrado dell’habitat, e il 10% dal cambiamento climatico.

Quattro specie di tonno, minacciate di estinzione per la pesca intensiva, si stanno riprendendo, grazie all’adozione di quote di pesca sostenibili da parte di molti stati e alla lotta alla pesca illegale.

Nell’ultimo aggiornamento della Lista rossa delle specie a rischio, il tonno rosso atlantico passa da “in pericolo” a “minima preoccupazione”; il tonno rosso australe da “in pericolo critico” a “in pericolo”; il tonno bianco alalunga e il tonno a pinne gialle albacora passano entrambi da “quasi minacciati” a “minima preoccupazione“.

“L’aggiornamento odierno della Lista rossa – ha dichiarato in un comunicato il direttore generalke della Iucn, Bruno Oberle – è un segnale potente che, nonostante la crescente pressione sui nostri oceani, le specie si possono riprendere, se gli stati si impegnano davvero a pratiche sostenibili”.

Il riscaldamento globale e le attività umane minacciano di estinzione il varano di Komodo, la più grande lucertola al mondo, che vive in Indonesia.

Nell’ultimo aggiornamento della lista rossa delle specie a rischio estinzione della Iucn (Unione mondiale per la conservazione della natura), il varano di Komodo è passato da “vulnerabile” a “in pericolo“.

Il riscaldamento globale, e il conseguente aumento del livello dei mari, secondo la Iucn ridurranno almeno del 30% l’habitat del varano nei prossimi 45 anni. Inoltre, mentre la popolazione del Parco nazionale di Komodo è al momento stabile e ben protetta, i varani al di fuori delle aree protette sono minacciati da significative perdite di habitat, a causa dell’avanzare delle attività umane.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro