Stabilimento ex Coca Cola: "Sì alla zona commerciale a Palermo", il Tar dà il via libera :ilSicilia.it

il fatto

Stabilimento ex Coca Cola: “Sì alla zona commerciale a Palermo”, il Tar dà il via libera

di
21 Dicembre 2020

Il Tar ha annullato la decisione del comune di Palermo di bocciare il piano di riconversione del vecchio stabilimento della Coca cola che la società proprietaria voleva trasformare in un insediamento commerciale in cui, probabilmente, doveva sorgere uno dei punti della catena di articoli sportivi Decathlon.

Per il Tar il provvedimento comunale sarebbe viziato da “illogicità manifesta e contraddittorietà” e “eccesso di potere per carenza di motivazione”. I giudici bacchettano il Suap che avrebbe interpretato male le norme dicendo che la zona a insediamento industriale non può diventare commerciale.

L’amministrazione – dice il sindaco Leoluca Orlando – ha sempre operato per la semplificazione delle procedure e della normativa, che sovente è di difficile interpretazione. Anche in questo caso, come emerge chiaramente dai verbali della commissione, la linea proposta era in questa direzione. Come è noto però sono state espresse perplessità da parte di consiglieri comunali e il Suap, riscontrando incertezze interpretative e procedurali, ha operato, peraltro con un parere dell’avvocatura, per il diniego che il Tar sembra adesso aver chiarito. All’avvocatura – conclude il sindaco – ho ora chiesto una relazione che permetta di valutare se si possa, nel caso specifico, considerare definitivamente chiuso l’argomento e si possa quindi procedere al rilascio delle autorizzazioni“.

Alessandro Anello, consigliere comunale della Lega e vice presidente della sesta commissione consiliare Attività produttive dice: “La sentenza del Ta è un’ennesima, mortificante, bocciatura per l’amministrazione guidata dal sindaco Orlando, che prendendo una clamorosa cantonata sull’interpretazione delle norme potrebbe avere creato un danno incalcolabile ad una città che ha bisogno di lavoro e sviluppo. Ho chiesto formalmente la convocazione in commissione consiliare Attività produttive degli uffici dell’assessore Piampiano e dell’avvocatura comunale per capire se ci sono ancora margini operativi per evitare che il colosso francese dell’abbigliamento sportivo abbandoni definitivamente il progetto Palermo”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro