Startup Course, l'idea di successo di due laureandi palermitani :ilSicilia.it
Palermo

I corsi prevedono workshop con professionisti e grandi aziende

Startup Course, l’idea di successo di due laureandi palermitani

di
13 Ottobre 2017

Il 10% delle startup fallisce per problematiche di carattere legale. Per questo due giovani laureandi della Scuola id giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo, Manfredi Domina e Simone Albanese, hanno pensato bene di creare Startup Course, una startup per l’appunto, che offre corsi di formazione specialistici sui temi del diritto e della consulenza d’impresa.

L’idea è quella di integrare il sistema formativo tradizionale, offrendo percorsi per l’acquisizione di competenze pratiche anche attraverso la realizzazione di workshop con professionisti e grandi aziende. “Oggi i corsi universitari in giurisprudenza hanno una forte connotazione teorica – spiega Domina – e lavorano poco sulla professionalizzazione. Da quest’analisi è nata la volontà di creare un corso che unisse l’ambito tecnologico innovativo a quello più tradizionale del diritto.

La loro sede si trova al quarto piano del Dipartimento di giurisprudenza di Piazza Bologni e i primi risultati ottenuti sembrano aver dato ragione ai due ragazzi. I corsi fino ad oggi organizzati hanno visto il tutto esaurito, mentre già fioccano le prenotazione per i prossimi.
L’iniziatica dei due studenti e il successo riscontrato confermano il momento positivo delle startup nel Mezzogiorno.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin