Stop ai cantieri Cmc, Confesercenti lancia il monito al Governo: "Seri danni all'economia dell'Isola" :ilSicilia.it

si attende l'intervento del mit e del mise

Stop ai cantieri Cmc, Confesercenti lancia il monito al Governo: “Seri danni all’economia dell’Isola”

di
22 Gennaio 2019

Confesercenti Sicilia “esprime forte preoccupazione per la crisi che ha colpito la Cmc e il conseguente stop ai cantieri lungo la statale 640 e la statale 189, con gli annessi problemi che si stanno sviluppando per la viabilità ma anche dal punto di vista economico e turistico della regione”.

Vittorio Messina, pres. Confesercenti Sicilia
Vittorio Messina, pres. Confesercenti Sicilia

Con queste parole il presidente di Confesercenti Sicilia Vittorio Messina interviene sulla vicenda che ha registrato anche una forte presa di posizione da parte dei sindaci dei territori interessati.

“Tutto questo – aggiunge Messina – mentre permangono i gravi aspetti della sicurezza delle arterie interessate dove si continua a morire. Il grave rischio di isolamento che si sta determinando provoca danni notevoli non solo alla mobilità locale ma anche al turismo. A queste emergenze si aggiunge quella gravissima che rischia di creare notevoli difficoltà alle aziende creditrici della Cmc.

Toninelli al cantiere SS640
Toninelli al cantiere SS640

Il governo regionale ha chiesto l’intervento di quello nazionale attraverso il Ministero dei Trasporti e in questo senso la Sicilia attende risposte immediate per sbloccare tempestivamente una situazione di grave disagio che rischia di penalizzare ulteriormente l’isola che già sconta un pesante gap infrastrutturale rispetto alle altre zone del paese.

Gli imprenditori siciliani e i cittadini tutti – conclude Messina – chiedono alle istituzioni competenti di superare tale impasse, di assicurare una pronta ripresa dei lavori e di ristorare i creditori, evitando di mettere in crisi aziende e lavoratori che operano in un territorio già abbastanza martoriato.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.