"Storto tour" di Marco Corrao, l'ultima tappa il 26 marzo nella 'sua' Capo d'Orlando con Milici :ilSicilia.it

Il cantautore siciliano in concerto

“Storto tour” di Marco Corrao, l’ultima tappa il 26 marzo nella ‘sua’ Capo d’Orlando con Milici

17 Marzo 2017
Il recente concerto di Marco Corrao all’Auditorium Rai

Si chiude, il 26 marzo 2017, con un concerto a Capo d’Orlando nella Pinacoteca comunale “Spazio Loc” alle ore 21:00, lo “Storto Tour” di Marco Corrao.

Per l’occasione, il cantautore orlandino presenterà nuovi brani, nonché  una nuova, importante collaborazione artistica con l’armonicista palermitano Giuseppe Milici.
Accompagnato dalla sua band, composta da Nino Milia alle chitarre e bouzouki, Alba Sofia al contrabbasso, Daniela Giaimo ai flauti e Stefano Sgrò alla batteria, Corrao ripercorrerà un anno di tour per tutto lo stivale tramite le sue canzoni, un mix suadente di saudade e musica mediterranea, Blues, jazz e cantautorato.
Durante la serata verranno proiettati i videoclip di “Marta” di Marco Corrao, girato a Villa Piccolo di Calanovella da Orazio Sturniolo con Vanessa Schiavone ed il video “Kalsa” di Giuseppe Milici, girato a Capo d’orlando da Charlie Fazio con la collaborazione di Federica Lazzara.La proiezione dei video ed il concerto saranno curati dell’ Ass. cult. CrossRoad Club e Spazio LOC con il patrocinio gratuito dell’ Assessorato ai Beni Culturali del comune di Capo d’orlando.
Il 2017 proseguirà per Corrao, con l’uscita del nuovo album in dialetto Nebros, prodotto da Jono Manson e Gabriele Giambertone, tributo alla sua terra natia ed al valore semantico delle tipicità linguistico-dialettali nebrodensi.
Ingresso 8 euro 6 per i tesserati “CrossRoad club” info e prenotazioni : 3926638053 info@crossroad.it
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.