Strage di pesci rossi a Villa Sperlinga: "Spettacolo vergognoso a Palermo" | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

le immagini sui social

Strage di pesci rossi a Villa Sperlinga: “Spettacolo vergognoso a Palermo” | VIDEO

di
8 Luglio 2020

GUARDA I VIDEO IN BASSO

Sono immagini che non lasciano spazi a dubbi, quelle diffuse nei giorni scorsi sui social network. Le prime parole che vengono in mente sono: incompetenza, inefficienza, vergogna.

A spiegare quanto avvenuto è il consigliere Igor Gelarda (capogruppo della Lega in consiglio comunale): “Durante le attività di pulizia da parte dai dipendenti comunali della fontana di Villa Sperlinga, i pesci sono stati ammassati, come si vede nelle immagini pubblicate online, in una tinozza e le tartarughe lasciate nella fontana con poca acqua. E lì sono rimasti per alcune ore, in attesa che venissero completate le operazioni di pulizia. Dopo le segnalazioni di alcuni cittadini, i Vigili del fuoco sono intervenuti, ma per molti pesciolini non c’era nulla da fare e sono morti“.

pesci rossi morti a villa sperlinga“Uno spettacolo vergognoso. Vorrei spiegazioni dal sindaco, che stavolta non può risolvere con il solito trasferimento del personale. È inammissibile che accadano fatti come questi, dove sembrano emergere responsabilità per il maltrattamento degli animali, lasciati in agonia per ore sotto il sole, con pochissima acqua, fino a causarne la morte. La Lega a Palermo interviene a tutela del proprio patrimonio faunistico e vuole vederci chiaro sulle responsabilità di chi deve prendersi cura delle aree verdi e delle specie protette nelle nostre ville pubbliche”, conclude Gelarda.

 

I VIDEO: (Link 1Link 2)

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro