Strage di Ustica, la scoperta shock: dopo 40 anni recuperato audio inedito dalla scatola nera :ilSicilia.it
Palermo

Grazie ai tecnici di RaiNews24

Strage di Ustica, la scoperta shock: dopo 40 anni recuperato audio inedito dalla scatola nera

di
10 Giugno 2020

Finora si era riuscito ad ascoltare solo un ‘Gua‘, una pezzo di una parola, che poteva essere ‘Guarda‘, pronunciata da uno dei due piloti e incisa nell’ultimo tratto del nastro che girava nella scatola nera del Dc9 Itavia, precipitato, il 27 giugno 1980, mentre andava da Bologna a Palermo con 81 persone a bordo.

I tecnici di RaiNews24 hanno ripulito quell’audio, conservato sul sito stragi80.it, scoprendo che, in realtà, la parola pronunciata è “Guarda cos’è?”.

L’audio è andato in onda oggi, all’interno di un’anticipazione esclusiva del reportage firmato da Pino Finocchiaro per il prossimo 40° anniversario della strage.

Tanti i depistaggi e le omissioni istituzionali. Il Ministero della Difesa e quello delle Infrastrutture , infatti, sono stati condannati per “omessa attività di controllo e sorveglianza della complessa e pericolosa situazione venutasi a creare nei cieli di Ustica“,

Lo Stato dovrà dunque risarcire con 330 milioni di euro la compagnia aerea Itavia fallita dopo l’abbattimento del suo Dc9; risarcimento anche per i familiari delle 81 vittime per “l’esplosione esterna dovuta a missile lanciato da altro aereo. Lo ha deciso nei mesi scorsi la Cassazione confermando la responsabilità dei ministeri.

 

AGGIORNAMENTO:

La Procura di Roma, secondo quanto ha appreso l’ANSA da fonti giudiziarie, ha disposto l’acquisizione della traccia audio andata in onda oggi su RaiNews24. Si tratta dell’ultimo tratto della registrazione incisa nel ‘cockpit voice recorder‘ di bordo da cui, finora, si era riuscito ad ascoltare solo un ‘Gua‘, una pezzo di parola, che poteva essere ‘Guarda‘, pronunciata da uno dei due piloti.

 

 

LEGGI ANCHE:

Strage di Ustica, Cassazione: ministeri devono maxi risarcimento pure a Itavia

Strage di Ustica, lo Stato processa se stesso e perde per la seconda volta. Depistaggi confermati

Strage di Ustica, clamorose rivelazioni. Dopo 37 anni spunta nuovo super testimone [VIDEO]

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.