Strage di Ustica, la scoperta shock: dopo 40 anni recuperato audio inedito dalla scatola nera :ilSicilia.it
Palermo

Grazie ai tecnici di RaiNews24

Strage di Ustica, la scoperta shock: dopo 40 anni recuperato audio inedito dalla scatola nera

di
10 Giugno 2020

Finora si era riuscito ad ascoltare solo un ‘Gua‘, una pezzo di una parola, che poteva essere ‘Guarda‘, pronunciata da uno dei due piloti e incisa nell’ultimo tratto del nastro che girava nella scatola nera del Dc9 Itavia, precipitato, il 27 giugno 1980, mentre andava da Bologna a Palermo con 81 persone a bordo.

I tecnici di RaiNews24 hanno ripulito quell’audio, conservato sul sito stragi80.it, scoprendo che, in realtà, la parola pronunciata è “Guarda cos’è?”.

L’audio è andato in onda oggi, all’interno di un’anticipazione esclusiva del reportage firmato da Pino Finocchiaro per il prossimo 40° anniversario della strage.

Tanti i depistaggi e le omissioni istituzionali. Il Ministero della Difesa e quello delle Infrastrutture , infatti, sono stati condannati per “omessa attività di controllo e sorveglianza della complessa e pericolosa situazione venutasi a creare nei cieli di Ustica“,

Lo Stato dovrà dunque risarcire con 330 milioni di euro la compagnia aerea Itavia fallita dopo l’abbattimento del suo Dc9; risarcimento anche per i familiari delle 81 vittime per “l’esplosione esterna dovuta a missile lanciato da altro aereo. Lo ha deciso nei mesi scorsi la Cassazione confermando la responsabilità dei ministeri.

 

AGGIORNAMENTO:

La Procura di Roma, secondo quanto ha appreso l’ANSA da fonti giudiziarie, ha disposto l’acquisizione della traccia audio andata in onda oggi su RaiNews24. Si tratta dell’ultimo tratto della registrazione incisa nel ‘cockpit voice recorder‘ di bordo da cui, finora, si era riuscito ad ascoltare solo un ‘Gua‘, una pezzo di parola, che poteva essere ‘Guarda‘, pronunciata da uno dei due piloti.

 

 

LEGGI ANCHE:

Strage di Ustica, Cassazione: ministeri devono maxi risarcimento pure a Itavia

Strage di Ustica, lo Stato processa se stesso e perde per la seconda volta. Depistaggi confermati

Strage di Ustica, clamorose rivelazioni. Dopo 37 anni spunta nuovo super testimone [VIDEO]

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.