Strage di Ustica, svolta epocale dopo 40 anni: il Senato dà l'ok alla desecretazione dei file :ilSicilia.it
Palermo

oltre 34mila documenti

Strage di Ustica, svolta epocale dopo 40 anni: il Senato dà l’ok alla desecretazione dei file

di
2 Luglio 2020

Dopo le polemiche della scorsa settimana, a 40 anni dalla strage di Ustica, si apre finalmente una svolta per uno dei misteri d’Italia più noti. Il Consiglio di presidenza del Senato, infatti, oggi ha dato l’ok all’unanimità alla desecretazione degli atti delle Commissioni parlamentari di inchiesta, fino al 2001. Bocciata invece la proposta di LegaFratelli d’Italia di estendere la desecretazione fino agli organismi che hanno operato entro la passata legislatura.

Oggi è il giorno della verità storica e della trasparenza ha detto la Presidente del Senato Elisabetta Casellati – affinché non rimangano più ombre e opacità. Sono molto soddisfatta. Ho fortemente voluto questo risultato. La memoria delle vittime e il dolore dei familiari hanno diritto alla piena chiarezza su fatti che hanno segnato tragicamente la storia di tutto il Paese” conclude Casellati.

dc9 itavia usticaIn pratica, saranno consultabili già da oggi gli atti desecretati su numerosi misteri d’Italia: oltre ai 34mila file su Ustica, si potrà anche accedere agli atti (circa 15 mila) della commissione Moro dell’ottava legislatura, sul disastro del Vajont (quarta legislatura); Anonima banchieri (terza legislatura); sulle Armi (settima e ottava legislatura); sull’Aima (dodicesima legislatura); e sulla Federconsorzi (tredicesima legislatura).

 

 

LEGGI ANCHE:

Strage di Ustica, la scoperta shock: dopo 40 anni recuperato audio inedito dalla scatola nera

Ancora muro di gomma sulla Strage di Ustica, i file rimangono secretati

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin