Strage via D’Amelio: dopo il “Borsellino quater”, fiaccolata del 19 luglio per la verità :ilSicilia.it
Palermo

Dalle ore 20:30

Strage via D’Amelio: dopo il “Borsellino quater”, fiaccolata del 19 luglio per la verità

10 Luglio 2018

“Depistaggi e tradimenti: 26 anni senza verità”Sarà questo il tema della 22° edizione della Fiaccolata in memoria di Paolo Borsellino, e gli agenti della scorta, che si terrà a Palermo giovedì 19 luglio. A poche settimane dal deposito delle motivazioni della sentenza del processo Borsellino quater, c’è l’esigenza di scendere in piazza non solo per commemorare ma soprattutto per pretendere la verità su una vicenda che i giudici di Caltanissetta hanno definito “uno dei più gravi depistaggi della storia italiana”.

Fiaccolata BorsellinoL’iniziativa è promossa dalle sigle “Forum XIX Luglio” (cartello che raggruppa trasversalmente associazioni, movimenti ed istituzioni) e “Comunità ‘92” (coordinamento che unisce le varie anime della destra siciliana ideatrici della manifestazione, che da ormai 22 anni organizzano la Fiaccolata divenuta la più longeva e partecipata manifestazione antimafia in Sicilia).

Come ogni anno, il concentramento della Fiaccolata del 19 luglio è previsto per le ore 20:30 a Piazza Vittorio Veneto (Statua della Libertà). Il corteo attraverserà via Libertà, via Autonomia Siciliana arriverà in via D’Amelio dove verrà deposto un tricolore e intonato l’inno nazionale. Sarà un corteo silenzioso e senza comizi finali, nel rispetto della sobrietà che contraddistinse in vita Paolo Borsellino.

Prevista un’ampia partecipazione da tutta la Sicilia grazie all’adesione di oltre cinquanta tra associazioni e movimenti e di numerosi Comuni siciliani.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.