Stupro di gruppo a Tre Fontane: procura chiede l'incidente probatorio per ascoltare la ragazza :ilSicilia.it
Trapani

IL FATTO

Stupro di gruppo a Tre Fontane: procura chiede l’incidente probatorio per ascoltare la ragazza

di
10 Giugno 2021

La Procura di Marsala ha chiesto al gip un incidente probatorio per ascoltare la ragazza diciottenne che a fine aprile ha denunciato di essere stata vittima di una violenza sessuale di gruppo all’interno di una villetta di Tre Fontane, frazione balneare di Campobello di Mazara (Tp).

A seguito della denuncia della giovane, sono stati arrestati i cugini Eros e Francesco Biondo, 23 e 24 anni, di Marsala, e Giuseppe Titone e Dario Caltagirone, 20 e 21 anni, di Campobello di Mazara, posti ai domiciliari. Un minorenne, invece, è indagato.

Secondo l’accusa, i giovani avrebbero attirato la ragazza con una scusa. La giovane, infatti, ha raccontato di essere stata invitata ad una festa in una casa di amici. Dovevano esserci sia ragazzi, che ragazze. Al suo arrivo, però, la vittima avrebbe trovato solo i ragazzi. E dopo un rapporto sessuale con uno di loro, questi avrebbe chiamato gli amici, che l’avrebbero violentata.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin