Sud Italia, Condorelli (Ugl): “No a provvedimenti tampone, urge vera politica investimenti” :ilSicilia.it

la dichiarazione

Sud Italia, Condorelli (Ugl): “No a provvedimenti tampone, urge vera politica investimenti”

di
11 Agosto 2020

“L’Ugl da sempre ha proposto la fiscalità di vantaggio nel meridione come strumento importante per avviare una vera fase di ripresa economica e di sviluppo”.

A dichiararlo è Giovanni Condorelli Segretario Confederale dell’Ugl con delega per il Mezzogiorno.

“Il provvedimento varato dal governo – spiega Condorelli – non mi pare che vada in questa direzione. Parlare di soli tre mesi con una riduzione del 30% del carico fiscale è veramente poco cosa che non sarà sufficiente nemmeno ad avviare un processo che ha bisogno invece di grossi investimenti e aiuti alle imprese. L epidemia e il blocco totale di tutte le attività hanno affossato un meridione che già era in grosse difficoltà”.

“Cresce ancora di più il divario con il nord – aggiunge – e la ripresa attesa per l’anno prossimo come dice la svimez segnerà purtroppo per il meridione un risultato ben lontano da quello del nord”.

“E allora se si vuole veramente approfittare di quanto arriverà dall’Europa – conclude Condorelli – occorre che la fiscalità sia prevista almeno per 3/5 anni. Al Sud non occorrono provvedimenti tampone, ma una vera politica di investimenti da mettere in campo subito”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 16:47