Sul piccolo schermo i "Liberi sognatori". Storie di eroi, da Mario Francese a Emanuela Loi :ilSicilia.it

Il 26 gennaio ricorreva l'anniversario della morte di Francese, per mano mafiosa nel '79 a Palermo , città che ospita il set del film

Sul piccolo schermo i “Liberi sognatori”. Storie di eroi, da Mario Francese a Emanuela Loi

di
2 Febbraio 2017

Al via i set di “Liberi Sognatori. Le idee non si spezzano mai“, prodotti da Taodue per Mediaset. I quattro film tv sono dedicati agli eroi civili Mario Francese, Libero Grassi, Renata Fonte ed Emanuela Loi, persone che hanno pagato con la morte l’impegno quotidiano a difesa della giustizia e contro le mafie. Protagonisti dei film tv sono Claudio Gioè (che interpreta Mario Francese), e nel cast saranno presenti anche Riccardo Scamarcio, Marco Bocci, Giorgio Tirabassi (Libero Grassi), Cristiana Capotondi (Renata Fonte) e Greta Scarano (Emanuela Loi).

Il 26 gennaio ricorreva il 38/o anniversario della morte di Mario Francese, assassinato dalla mafia nel 1979 a Palermo, città che infatti ospita il set del film dedicato alla sua vita. Il giornalista ha il volto di Claudio Gioè, Marco Bocci invece interpreta il figlio Giuseppe che, dopo molti anni e dopo aver lottato per portare a processo mandanti ed esecutori materiali dell’omicidio del padre, si è tolto la vita. La storia di Mario Francese è diretta da Michele Alhaique. 

In un periodo denso di cambiamenti e trasformazioni sociali, ma anche di violenze e oscure trame, ecco la storia di quattro persone che hanno semplicemente e coraggiosamente compiuto fino in fondo il proprio dovere di cittadini, di uomini dello stato, di giornalisti. Simbolo di un’Italia che resiste e che non si arrende alla sopraffazione e alla corruzione.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.