13 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 07.42
Tag

gravina

Mondo del calcio nel caos dopo gli atti illeciti ed illegali della scorsa stagione ... si prosegue

di Mario Giglio

Gravina: “La Lega di B è andata oltre le sue competenze”

Il mondo del calcio sprofonda sempre più nel baratro dopo che lo scorso anno per salvare le tre squadre che abusivaente hanno giocato in serie A al posto del Palermo . sono arrivate sentenze fantasiose , Bugie, atti e dichiarazioni false, dimenticanze ,cambi di norme per non essere costretti a dover radaiare le tre squadre, bilanci veramente falsati , irregolarità in campo, referti che sembravano fatti da qualcuno che titto dimostrava di essere tranne che un arbitro e colipto da amnesie tralasciando di scrive che non si è accorto di un rigore, dei lancio di palloni da parte di giocatori ed addetii della società in campo, di scorrttezze e gioco pesante ai danni di giocatori rosanero, di un'invasione di campo , di una partita che si gioca ancora visto che l'arbitro non ha mai fischiato ed è tutto dìfacikemnte documentabile con le nostre testimonizanze e le immagini che hanno disgustato utti i tifosi italiani che hanno manifestao per una volta tutti uniti giustizia per il Palermo... ora una sentenza che deifire solo fantasiosa è un eufemismo e mentre si apstetta ancora di avere resa giustizia arriva una sentenza in antitesi a quelle del tribunale ordinario e della Cassazione ... ma questa volta dovraà la società denunciare tutti ed arrivare alla corte dell'Aia per riportare la giustizia nei suoi giusti e doverosi binari,,,, oggi anche Gravina sottolinea la gravità di decisioni rese senza averne il suporto legale o regolamentare...
Nel nostro articolo all'interno tutte le posizioni e quanto è successo oggi .....

di Mario Giglio

Serie B nel caos come la serie C e la Lega blocca le partite delle 7 squadre interessate

La Lega di serie B non molla e non si adegua al Tar del Lazio ed anzi ricorre al Consiglio di Stato ed il Presidente della serie B Balata dice chiaro e tondo che non vogliono ripescaggi ed accusa la Figc di non volerli tutelare. Pronta risposta del neo Presidente Figc Gravina che ha contestato anche la gravità di quanto fatto in estate modificando la serie B.  "A tal proposito - le parole di Gravina - ho deciso di convocare tempestivamente il Consiglio Federale (martedi' 30 ottobre alle ore 11,00), unico organo statutariamente competente per decidere".
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Prendiamo consapevolezza

Un consiglio da affidare alle suppliche a Santa Rosalia: mettiamo da parte gli slogan, i “nemici da cuntintizza”, gli specchietti per le allodole, prendiamo consapevolezza per una volta che siamo nella merda. Lavoriamo per coprire il gap che ci separa dalle grandi città e un domani sarà tutto consequenziale, anche il pallone.
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.